Cassano, dagli allenamenti pre-ritiro alle vacanze negli Emirati. Parole al miele da Delneri

Pubblicato il autore: Masi Vittorio
cassano

La seconda avventura in blucerchiato di Antonio Cassano non si è rivelata positiva quanto la prima. Resta da decidere se il calciatore lascerà Genova a fine Campionato o già il prossimo gennaio

Dopo la sosta di Campionato per gli impegni della Nazionale, è iniziata la settimana che porterà la Sampdoria ad affrontare il Sassuolo a Marassi. Impegno importante, perchè in caso di risultato positivo permetterà ai blucerchiati di rilanciarsi in classifica. Sotto quindi con gli allenamenti, aspettando il ritorno dei nazionali. Questo, però, non vale per tutti. Infatti, Antonio Cassano, seppur da tempo ai margini della rosa, questa settimana non timbrerà il cartellino a Bogliasco per le sue consuete sessioni di allenamento.
Questo, perchè Fantantonio ha chiesto e ottenuto dalla Società alcuni giorni di vacanza da poter trascorrere assieme alla propria famiglia. A rivelarlo è TuttoSport, secondo il quale la Sampdoria non avrebbe avuto alcuna remora nell’accettare la richiesta del calciatore. C_29_fotogallery_1014265__ImageGallery__imageGalleryItem_1_image (1)
Ecco, quindi, che attraverso i Social, oramai delle vere miniere d’oro per i mass media, si viene a conoscenza che la già citata vacanza sarà trascorsa negli Emirati, un vero must per vips e calciatori. Sembrano oramai lontani i tempi in cui Cassano si mostrava tirato a lucido, la scorsa estate, in vista del ritiro di precampionato. E pensare che, non meno di due giorni fa, sono arrivare parole di stima da parte di Luigi Delneri verso Fantantonio: “Ho allenato tanti campioni: Totti poteva fare qualsiasi ruolo, Del Piero era un leader tecnico e di personalità, Cassano da prima punta sarebbe stato molto più decisivo, in area come lui ne ho visti pochi“. A dimostrazione che, se le doti tecniche fossero state accompagnate da un carattere più ‘impostato’, oggi parleremo di un altro giocatore.
Ma se il presente è da mille e una notte, il futuro rimane un’incognita. Anche se il contratto dell’ex numero 99 scade a fine stagione, liberandosi così a costo zero, c’è da registrare la possibilità che le strade fra lui ed il Doria si dividano già a gennaio. Non è un mistero, infatti, che l’Entella lo abbia inseguito già l’estate scorsa, e che sarebbe ben lieta di accoglierlo anche durante il prossimo mercato di riparazione.

Leggi anche:  Zhang rischia il carcere, chieste anche le quote dell'Inter: una speranza per giugno
  •   
  •  
  •  
  •