Higuain Juventus la medicina giusta per il Pipita. Pescara e Siviglia per il riscatto

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

Higuain Juventus ritrova il proprio bomber, reduce dalla deludente trasferta con l’Argentina. Allegri senza Dybala ha bisogno del miglior Pipita, riuscirà ad averlo già contro Pescara e Siviglia?

higuain juventus

Higuain Juventus, il Pipta cerca il riscatto

Higuain Juventus riabbraccia il Pipita che è reduce da una delle peggiori trasferte oltreoceaniche con l’Argentina della sua carriera. Higuain così criticato, persino deriso in patria non lo si era mai visto, un rapporto con la nazionale Albiceleste reso difficile dai gol mancati nelle finali Mondiali 2014 e Copa America 2015 e 2016, rispettivamente contro Germania e Cile. Un Pipita così mal visto in Argentina che ora i tifosi invocano la convocazione di Mauro Icardi per le prossime partite della nazionale. Higuain che neanche con la Juventus non sta vivendo un momento brillantissimo, nell‘ultimo mese il Pipita ha segnato due reti, una al Napoli e una su rigore al Siviglia. Il numero 9 bianconero, oltre ad una forma fisica non al top, sembra risentire più di altri l’assenza di Paulo Dybala. La presenza di Mandzukic è ingombrante per il Pipita, che ama avere concentrato su di sé tutta la manovra offensiva della squadra, così come accadeva con il Napoli di Sarri. Allegri sostiene che non esiste un caso Higuain, l’allenatore della Juventus è soddisfatto, almeno a parole, del rendimento del bomber argentino, ma è chiaro che il il Pipita di Napoli a Torino ancora non si è visto. Higuain Juventus attesi da una settimana delicata, prima il Pescara allo Stadium, poi due trasferte, Siviglia e Genoa. Partite in cui Dybala sarà ancora assente, quindi toccherà ad Higuain accollarsi il peso dell’attacco bianconero. Cruciale soprattutto il match di Champions League, la Juventus deve cercare di vincere per sperare di arrivare prima nel girone, spagnoli avvantaggiati dall’1-1 dello Stadium dello scorso settembre. I bianconeri vogliono arrivare primi per evitare una big negli ottavi, anche se quest’anno i pericoli ci sono anche per le vincenti dei gironi.

Leggi anche:  Il Milan sprofonda: 5-2 contro il Sassuolo. Esonero per Pioli?

Higuain Juventus, cosa può fare Allegri per rilanciare il Pipita?

Higuain Juventus devono dare di più, sempre di più, come confermato da Gigi Buffon i bianconeri devono giocare meglio per essere competitivi al massimo anche in Europa. Messaggio, quello del capitano juventino, rivolto anche ai nuovi arrivati che,  fino ad ora, non si sono espressi come sanno, Higuain e Pjanic su tutti. Allegri dal canto suo potrebbe cercare di esaltare il Pipita adottando il modulo Napoli, in attesa del rientro di Dybala. La prolungata assenza di Barzagli porterà il tecnico bianconero a schierarsi a quattro in difesa, per un 4-3-3 che l’anno scorso a Monaco contro il Bayern fece intravedere una grande Juventus. Allegri potrebbe alzare Alex Sandro nel tridente d’attacco, insieme a Cuadrado e Higuain, alternando il Pipita con Mandzukic. Il colombiano e il brasiliano potrebbero fare quello nel Napoli era il ruolo dei vari Callejon,Insigne e Mertens. Higuain Juventus ha bisogno del miglior Pipita, oggi più che mai, 90 milioni non sono pochi e l’argentino questo lo sa fin troppo bene.

  •   
  •  
  •  
  •