Inter Pioli avrà Samuel come assistente, la vittoria di Ausilio e Zanetti

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

Inter Pioli avrà una vecchia conoscenza al suo fianco, Walter Samuel, l’ex difensore sarà un collaboratore tecnico del nuovo allenatore, è addio con Bolingbroke.

inter pioli

Inter Pioli avrà Samuel al suo fianco

Inter Pioli, mancano solo i crismi dell’ufficialità, che arriverà nelle prossime 48 ore, ma l’ex allenatore della Lazio sarà il nuovo tecnico nerazzurro. Dopo l’esonero di de Boer e le consultazioni di questi giorni la scelta è caudta su Stefano Pioli, preferito a Marcelino che pure è stato a Milano nelle ultime 72 ore in attesa della fumata bianca. All’interno dell’Inter ha vinto l’anima “italiana”, Pioli in fatti è il nome  caldeggiato da Ausilio e Javier Zanetti, anche Icardi nel post Crotone ha detto di preferire un allenatore italiano. Pioli avrà davanti due settimane per preparare il suo esordio sula panchina dell’Inter, ad attenderlo un battesimo di fuoco, il derby contro il Milan di Montella. Al fianco di Pioli in panchina ci sarà, a meno di clamorosi dietrofront, Walter Samuel, uno degli eroi del Triplete. Samuel ha concluso la sua carriera agonistica nella passata stagione con la maglia del Basilea, una faccia vincente del passato interista per affiancare Pioli nel difficile lavoro che lo attende. Pioli dovrò subito affrontare il nodo Candreva, giocatore con cui, alla Lazio, ha avuto più di un contrasto. L’ex allenatore della Lazio eredita una squadra che si trova a 13 punti distanza dalla Juventus e quasi fuori dall’Europa League. All’Inter Pioli dovrà riconquistare i tifosi che hanno manifestato tutto il loro dissenso durante il match contro il Crotone con cori e striscioni. Pioli è vaccinato a lavorare in ambienti caldi, come quello della Lazio, sta a lui rivoltare l’Inter come un calzino, ma dovrà farlo in fretta, tra meno di due settimane c’è il derby della Madonnina.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

Inter Pioli non è l’unica novità, addio a Bolingbroke, Antonello nuovo ad?

All’Inter Pioli non sarà l’unica novità alla ripresa del campionato, è sempre più vicino l’addio di Michael Bolingbroke, attuale amministratore delegato nerazzurro. Bolingbroke è un uomo di Thohir, che vede il suo potere scendere sempre più, soprattutto dopo il pasticcio de Boer. Come successore di Bolingbroke si fa il nome di Alessandro Antonello,attuale chief operating officer della società nerazzurra, colui che ha illustrato il bilancio durante l’assemblea dei soci del 28 ottobre scorso. Antonello, che non avrebbe problemi di lingua, conosce nei minimi dettagli del business plan dell’Inter e, di conseguenze, delle intese sottoscritte con  la Uefa. Un aspetto non da poco in un momento delicato come quello nerazzurro.

  •   
  •  
  •  
  •