Milan – Inter: cresce l’attesa. Tegola Romagnoli e debutto di fuoco per Pioli

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro

derby56-large1
Gli ingredienti per un “derby” di fuoco ci sono tutti. Per il Milan sarà una stracittadina che avrà il sapore di altri tempi, quando la lotta per lo scudetto lo vedeva protagonista indiscusso. Per l’Inter potrebbe essere il ritorno ad una dimensione di squadra forte non più solo sulla carta, ma anche in campo.
Vincenzino Montella, da allenatore serio e capace, è riuscito a dare carattere, grinta, equilibrio e gioco al Milan rischiando con coraggio di affidarsi a tanti giocatori giovani e motivati oltreché dotati di talento. Donnarumma, Romagnoli, De Sciglio, Locatelli, Niang, Suso, Pasalic e Gomez costituiscono la “linea verde” che tante soddisfazioni sta dando ai tifosi rossoneri.
L’infortunio occorso ad Alessio Romagnoli turba questi giorni di vigilia. La lesione muscolare rimediata dal difensore durante la partita che la Nazionale ha disputato contro la Germania martedì rischia di privare il Milan di un riferimento importante nella retroguardia. Pur non disperando sul possibile recupero di Romagnoli, Montella ha già pronte due soluzioni: la prima, e la più probabile, è quella di utilizzare Gustavo Gomez, la seconda potrebbe prevedere il rientro di Zapata dopo la lunga assenza per l’infortunio alla caviglia capitatogli durante la Coppa America.
Sicuramente più agitati i giorni di avvicinamento al derby per Stefano Pioli, al debutto sulla panchina nerazzurra. Tanti i problemi da risolvere per il tecnico di Parma, a cominciare dalla necessità di dare un’anima ad una squadra apparsa fragile psicologicamente e incapace di imporre il proprio gioco. L’Inter di De Boer è sembrata spesso priva di personalità, senza cuore e senza ritmo. Sarà un compito arduo per Pioli attuare l’inversione di rotta in una partita cosi delicata quale è il derby.
Mentre il cassiere del Meazza gongola per il previsto tutto esaurito, i tifosi si apprestano a dare spettacolo sugli spalti contendendosi la palma della migliore coreografia.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!
  •   
  •  
  •  
  •