Milan, Montella avanza Bonaventura e punge Bacca: il colombiano a rischio panchina?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Palermo-Milan, Montella avvisa i suoi di non sottovalutare i rosanero e punzecchia Bacca invitandolo a fare di più

montella

Palermo-Milan, Montella non ha intenzione di fermarsi

Palermo-Milan, Montella è stato chiaro, vuole i tre punti e per farlo vuole che i suoi ragazzi non sottovalutino la squadra allenata da De Zerbi perché se pur i rosanero sono in un momento no, hanno tutte le carte in regola per mettere in difficoltà qualsiasi squadra senza contare che giocano in casa.
In vista della partita di domenica 6 novembre l’allenatore rossonero sarà costretto a cambiare qualcosa in mezzo al campo vista l’assenza forzata di Niang, alle prese con una tonsillite.

Serie A: Palermo-Milan, Montella si affida a Bonaventura e carica Pasalic

Vincenzo Montella sa che Palermo-Milan è una partita importante non solo per i tre punti ma soprattutto perché consentirebbe di preparare al meglio il derby del 20 novembre contro l’Inter.
Contro i rosanero ci saranno alcuni cambi rispetto alla partita della scorsa settimana, cambi forzati vista l’assenza di Niang; al suo posto giocherà Bonaventura, dirottato in attacco perché forse l’unico della rosa in grado di poter fare tanto la mezz’ala quanto l’esterno offensivo. Il rebus resta, invece, a centrocampo dove al momento Sosa avrebbe qualche chance in più rispetto al motivato Pasalic del quale Montella ha una grande considerazione, come da lui stesso confermato: “Devo valutare costantemente ogni giocatore e so quanto possa essere difficile riuscire a capire cosa vuole l’allenatore. Lui in queste settimane è cresciuto molto, anche fisicamente, però non ha avuto la possibilità di giocare. Invece l’ho messo anche per motivarlo, la mia considerazione è alta perchè ho visto dei miglioramenti”.

Serie A Palermo-Milan, Montella scarica Bacca?

Sicuramente non è passata inosservata la tensione che c’è stata tra Bacca e Montella, situazione che non è la prima volta che si verifica in questa stagione, tuttavia l’allenatore rossonero ha cercato di sdrammatizzare il caso, come fatto anche nel post partita Milan-Pescara e ha lasciato il dubbio su chi schiererà lì in attacco al fianco di Bonaventura e Suso.
Montella, infatti, ha punzecchiato il centravanti colombiano, al centro di diversi rumors di mercato, affermando: Bacca deve fare quello che sa fare meglio e noi dobbiamo metterlo nelle condizioni di farlo. Forse lui deve fare qualcosina in più”. Sicuramente le parole dell’allenatore rossonero non hanno il sapore della bocciatura tuttavia il centravanti colombiano non è più così intoccabile come magari poteva esserlo la scorsa stagione perché la fiducia bisogna conquistarsela grazie ad atteggiamenti equi oltre che a prestazioni all’altezza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter DAZN, tre gare dei nerazzurri in streaming