Higuain a secco: Allegri lo difende, ma con questo Mandzukic rischia la panchina?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
higuain

Higuain, rischio panchina per lui?

Higuain ancora senza gol contro l’Atalanta, è la quarta giornata consecutiva di campionato che il Pipita non gonfia la rete, un’eternità per uno abituato alle sue medie, la Juventus non ne risente, ma lui? L’attaccante argentino sembra patire più di tutti l’assenza di Dybala, prossimo al rientro. Dal 22 ottobre, giorno dell’infortunio di Dybala contro il Milan, Higuain ha segnato solo due reti, una in campionato al Napoli e una su rigore al Lione in Champions League. Contro l’Atalanta il Pipita si è messo molto, su tutto il fronte d’attacco bianconero, ma non è sembrato al top della condizione fisica. I compagni cercano di aiutarlo in tutti i modi, ma è lui che deve fare un salto di qualità, in più di un’occasione è sembrato che gli mancasse quella brillantezza negli ultimi 16 metri. Nella scorsa stagione Higuain al Napoli sembrava un cannibale, ogni pallone che gli passava nelle vicinanze lo scagliava verso la porta con violenza e cattiveria. Che anche un fenomeno come il Pipita stia accusando il peso dei 90 milioni di euro spesi dalla Juventus per strapparlo al Napoli? La sensazione che il problema del Pipita sia strettamente fisico, dopo l’estate turbolenta tra Coppa America e mercato, Higuain non ha fatto preparazione, sta ad Allegri riportarlo al top. Un altro problema per il bomber argentino è alto, grosso e si chiama Mario Mandzukic, il croato non sarà bello da vedere come Higuain, ma è terribilmente efficace. Il croato ex Bayern Monaco ed Atletico Madrid, corre,lotta,sgomita e segna, la standing ovation che gli è stata riservata allo Stadium al momento del cambio con Cuadrado dice tutto sulla sua importanza nella Juventus di Allegri, passata,presente e futura.

Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"

Higuain-Mandzukic, chi al fianco di Dybala?

Come detto Paulo Dybala è prossimo al rientro, il gioiello argentino della Juventus potrebbe giocare qualche minuto in Champions League contro la Dinamo Zagabria, per poi giocare nel derby contro il Torino. Allegri nel post Atalanta ha anche ipotizzato un tridente con l’ex Palermo Higuain e Mandzukic tutti insieme, ma alla fine saranno in due a giocare là davanti. Dybala si trova a meraviglia con Mandzukic, intesa già affinata durante lo scorso campionato, vinto trionfalmente dai bianconeri, più faticosa quella con Higuain. Se il Pipita non dovesse ritrovare a breve giro di posta una buona condizione psicofisica il rischio di assaggiare la panchina è più che concreto. Anche perché la Juventus è attesa da un trittico niente male, Torino e Roma in campionato più Supercoppa a Doha contro il Milan, Allegri affila le armi, Higuain sarà una di queste?

  •   
  •  
  •  
  •