Lazio, è l’ora di Ciro Immobile

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

La Lazio di Simone Inzaghi ha rialzato la testa, l’ha fatto nella maniera giusta, in trasferta, su un campo davvero ostico come quello della Sampdoria che viveva un momento positivo.
2-0 contro i blucerchiati, gara dominata dalla compagine biancoceleste, che dopo la sfida contro la Roma, ora avrà una altra settimana davvero difficile. Prima la Fiorentina all’Olimpico, quindi l’Inter a San Siro prima di Natale e di ricaricare le pile in vista del girone di ritorno (ultima gara di andata con il Crotone per riprendere poi dall’Olimpico contro l’Atalanta la marcia di ritorno, per passare poi per Torino allo Juventus Stadium contro la Vecchia Signora prima di ospitare il Milan invece tra le mura amiche per un calendario molto molto interessante).

Foto LaPresse - Valerio Andreani 10 12 2016 Genova - (Italia) Sport Calcio Sampdoria vs Lazio Campionato di Calcio Serie A TIM 2016/2017 - Stadio "Luigi Ferraris" nella foto: immobile ciro Photo LaPresse - Valerio Andreani 10 December 2016 City Genova - (Italy) Sport Soccer Sampdoria vs Lazio Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - "Luigi Ferraris" Stadium in the pic: immobile ciro

Foto LaPresse – Valerio Andreani 10 12 2016 Genova – (Italia) Sport Calcio Sampdoria vs Lazio Campionato di Calcio Serie A TIM 2016/2017 – Stadio “Luigi Ferraris” nella foto: immobile ciro

Chi non vive proprio un momento fortunatissimo in casa Lazio e vorrà sicuramente rifarsi è Ciro Immobile, che non trova la via del goal da davvero troppe giornate per un attaccante come lui che vive per gonfiare la rete degli avversari. Il bomber napoletano ha parlato della sfida in arrivo ed ha detto la sua anche un personale tabù da dover sfatare, ovvero le zero reti in carriera contro la squadra viola, sua autentica bestia nera.

Leggi anche:  Nico Gonzalez alla Fiorentina: cifre e dettagli dell'accordo

Non sono mai riuscito a segnare alla Fiorentina. Mi ricordo che l’anno in cui ho vinto la classifica marcatori non ho nemmeno giocato contro di loro perché nella gara di andata ero infortunato, mentre nella gara ritorno ero squalificato. Speriamo di sfatare questo tabù. Nello spogliatoio non parliamo di obiettivi, perché siamo un gruppo di ragazzi giovani e potremmo rischiar distrazioni. Sempre meglio rimanere con i piedi a terra, pensando a migliorare gara dopo gara. Dobbiamo essere uniti come nella sfida contro la Sampdoria, quando giochiamo così è difficile batterci per chiunque. Rimaniamo concentrati sulle due partite che ci separano dal Natale per chiudere in bellezza questo anno.”

Sfida alla Fiorentina molto delicata anche in chiave Europa, soprattutto in chiave europea: la squadra viola ha perso contro il Genoa nell’ultimo turno di campionato, o meglio nel recupero della giornata rinviata per maltempo a Marassi. Per questo motivo si trova a quota 26 punti in Serie A, ha passato il girone di Europa League, pagando le energie spese con qualche punto perso di troppo. Ora la Lazio si trova a più 5 lunghezze dalla squadra di Paolo Sosa, ed una vittoria garantirebbe una bella spallata a quota 8 punti. Insomma gara davvero davvero importante e che Ciro Immobile ha spiegato in conferenza stampa, la Lazio sta preparando al meglio: 

Siamo concentrati, stiamo preparando bene la gara di domenica sera. Sappiamo che la Fiorentina è una squadra difficile da dover affrontare, con buone individualità e che gioca molto bene al calcio. Negli ultimi due anni sono rimasti gli stessi, hanno cambiato poco o nulla si conoscono bene a vicenda e questo è sicuramente un vantaggio per loro. Bisogna prepararla nel migliore dei modi per uscire con l’intera posta in palio dall’Olimpico“.

 

  •   
  •  
  •  
  •