Lazio Lulic, ecco cosa rischia il giocatore biancoceleste per le frasi contro Rudiger

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Lulic rischia di perdere un dito

Lazio Lulic, lungo stop per il biancoceleste?

Rischia di costare carissimo al giocatore della Lazio Senad Lulic il brutto gesto al termine del derby perso dai biancocelesti contro la Roma. Il centrocampista ha offeso il difensore della Roma, Antonio Rudiger apostrofandolo come “venditore di calzini e cinture” ai tempi dello Stoccarda. Un’offesa connotata da chiari riferimenti razziali che adesso rischia di ritorcersi in maniera pesante contro il giocatore della Lazio.
La Procura Federale, infatti, aprirà un’inchiesta su queste dichiarazioni di Lulic e valuterà o meno l’applicazione del regolamento relativo alle offese di stampo razzista. In questo caso Lulic rischia addirittura dieci o più giornate di squalifica.  Il caso, quindi, dopo aver alzato un forte polverone ieri pomeriggio rischia di trasformarsi in un duro colpo per il giocatore e per la Lazio che potrebbe perdere il centrocampista per un periodo molto lungo. L’unica possibilità di “salvezza” per Lulic potrebbe essere il dimezzamento della pena con una parte che verrebbe commutata in servizi sociali a carattere sportivo. Una strada che oggi invece appare difficile è quella del “declassamento” dell’offesa a violazione del principio di lealtà e scorrettezza che porterebbe ad un’ammenda o ad uno stop limitato.
Il giocatore potrebbe anche essere punito dalla società biancoceleste che ieri ha presentato immediate scuse per lui per le dichiarazioni offensive nei confronti di Rudiger.

Leggi anche:  Buffon al Parma, il commento di Bargiggia: "Mi fa tristezza, la sua storia non ha senso"
  •   
  •  
  •  
  •