Milan Bonaventura e Bacca in dubbio per la Roma. Montella recupera Mati Fernandez

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Milan Bonaventura resta in dubbio per il match di lunedì prossimo contro la Roma, l’ex atalantino come Bacca ha svolto lavoro differenziato oggi a Milanello, Montella spera di recuperarlo.

milan bonaventura

Milan Bonaventura in dubbio per la Roma

Milan Bonaventura e Bacca restano in dubbio per la trasferta dell’Olimpico di lunedì prossimo contro la Roma di Spalletti, questo il verdetto dell’allenamento odierno svolta a Milanello. L’ex atalantino e il colombiano hanno svolto lavoro personalizzato, Montella dunque non può ancora sciogliere i dubbi sulla presenza dei due nella lista dei convocati per il big match contro i giallorossi. L’allenatore rossonero può sorridere per quanto riguarda Mati Fernandez, il cileno si è allenato in gruppo e può ritenersi abile e arruolabile. L’assenza di Bonaventura sarebbe un macigno molto pesante per Montella, che a centrocampo dovrà rinunciare allo squalificato Kucka. Jack è il collante tra attacco e centrocampo della manovra rossonera, già contro il Crotone il gioco rossonero ha risentito non poco della sua assenza. Molto più sopportabile l’assenza di Bacca, visto che Lapadula offre tutte le garanzie di cui Montella ha bisogno. L’ex bomber del Pescara è atteso al suo primo vero esame di maturità, dopo aver segnato a Palermo,Empoli e Crotone, Lapadula affronterà la prima sfida da titolare contro una big del nostro campionato. Con Kucka fuori e Bonaventura in dubbio Montella punterà nuovamente su Mario Pasalic, che giocherà la sua terza partita consecutiva da titolare. Insieme al giovane croato a centrocampo ci sarà sicuramente Locatelli, poi ci saranno Poli-Mati-Sosa in ballotaggio, tutto dipenderà da Bonaventura, Montella incrocia le dita.

Leggi anche:  Gattuso-Fiorentina: è già divorzio!

Milan Bonaventura verso il rinnovo, incontro Galliani-Raiola

Milan Bonaventura è al centro delle attenzioni rossonere anche per questioni extracampo, a tenere banco è il rinnovo di contratto dell’ex atalantino. Come riporta Tuttosport la settimana prossima è previsto un incontro tra Adriano Galliani e Mino Raiola, procuratore di Bonaventura. L’attuale amministratore delegato rossonero, che ha già l’ok anche dei cinesi, offrirà al centrocampista rossonero un adeguamento dell’ingaggio che passerà da 1 a oltre 2 milioni di euro. Un ingaggio da top player per un giocatore come Bonaventura che sta diventando sempre più una colonna del Milan, Montella gli ha consegnato le chiavi della squadra dal primo giorno. A 27 anni l’ex atalantino è ormai una certezza del Milan e della nazionale di Ventura, per consacrarsi ha bisogno anche della ribalta europea con i rossoneri, con o senza cinesi ai tifosi del diavolo importa poco.

  •   
  •  
  •  
  •