Milan Pasalic: nuovo caso Van Ginkel o jolly vincente di Montella?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
milan pasalic

Milan Pasalic, meteora o nuovo gioiello rossonero?

Milan Pasalic, il giovane croato arrivato quasi in silenzio in estate, in prestito secco, dal Chelsea, si sta ritagliando il suo spazio all’interno della rosa di Vincenzo Montella.Fosse per me lo acquisterei dal Chelsea“, parole pronunciate dall’allenatore del Milan in tempi non sospetti, quando Pasalic non aveva ancora giocato un minuto con la maglia rossonera. Un po’ per necessità, un po’ per convinzione Montella sta puntando forte  sul classe ’95 ex di Hajduk Spalato, Monaco ed Elche. Pasalic è sbarcato a Milanello  avvolto da mille dubbi, riguardo le sue condizioni fisiche, un problema alla schiena lo aveva tenuto fermo da febbraio, tanto che i medici rossoneri avevano svolto un’accurata serie di test prima di autorizzarne l’acquisto. Dopo i primi mesi di apprendistato al Milan arriva l’esordio, nella parte finale della partita contro il Pescara, match vinto dai rossoneri per 1-0 con gol di Bonaventura. Montella lo lancia titolare a Palermo dove Pasalic fa intravedere un buon piede e discrete qualità di inserimento, ma il fiato è quelle che è. Confermato titolare contro Empoli e Crotone, Pasalic contro i calabresi trova anche il primo gol con la maglia del Milan e anche la prima partita giocata per tutti i 90 minuti. Il giovane croato ha sicuramente delle qualità, che Montella sta cercando di far venire fuori, facendolo giocare per fargli ritrovare una buona condizione fisica. Il caso di Pasalic ricorda quello di un altro giovane arrivato dal Chelsea, Marco Van Ginkel, olandese, transitato per Milanello nella stagione 2014/2015 senza lasciare troppe tracce. E’ ancora presto per dire se anche Pasalic sarà una meteore come Van Ginkel o se davvero potrà una carta vincente del mazzo a disposizione di Montella, d’altronde senza i soldi dei cinesi bisogna fare di necessità virtù.

Leggi anche:  Il Milan risponde allo sgarbo Calhanoglu: pronto un ex neroazzurro!

Milan Pasalic ancora titolare contro la Roma, ancora in dubbio Bonaventura

Milan Pasalic molto probabilmente sarà ancora titolare contro la Roma di Luciano Spalletti, lunedì prossimo nel big match dell’Olimpico. Con Kucka squalificato il croato ha grandi chance di partire dal primo minuto, in un centrocampo che vedrà Locatelli in mezzo e Bonaventura. L’ex atalantino però resta ancora in dubbio per la Roma, in quanto anche mercoledì ha svolto lavoro differenziato, come Mati Fernandez e Bacca. Montella spera di recuperare tutti e tre per la trasferta nella capitale, buone speranze per i due centrocampisti, più difficile il colombiano, fermo da due settimane. Per il resto della formazione non ci dovrebbero essere grandi dubbi per il mister rossonero, l’unico cambio significativo potrebbe riguardare Niang, che non sta attraversando un buon momento di forma. Montella potrebbe lasciare il francese in panchina con Bonaventura nel tridente offensivo e uno tra Poli e Mati a centrocampo. Qualche chance di giocare anche per Andrea Bertolacci, fermo da quasi tre mesi e tornato nella lista dei convocati nel match contro il Crotone, il Milan ha bisogno anche di lui per continuare a sognare.

  •   
  •  
  •  
  •