Novità cessione Milan, il rinvio ormai è certo, e il mercato…

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

novità cessione milan

NOVITA’ CESSIONE MILAN, CLOSIGN POSTICIPATO – Le novità sulla cessione del Milan non faranno felici i tifosi rossoneri. Ancora una volta, nonostante nei giorni scorsi ci siano stati dei comunicati ufficiali (persino congiunti) tra Sino Europe Sports e la Fininvest (proprietaria della maggioranza del club rossonero), la data per il definitivo closing della trattativa, inizialmente fissata per giorno 13, non verrà rispettata e si profila un altro slittamento verso fine febbraio. Una notizia, quella sulla novità della cessione del Milan, che stride con la questione mercato, perché se cosi sarà anche nella sessione di gennaio, che fino a poco tempo fa si prospettava ricca di fondi, in realtà si potrà intervenire soltanto se ci saranno cessioni importanti a finanziarla.

NON POSITIVE LE NOVITA’ SULLA CESSIONE DEL MILAN – I motivi che spingono le due cordate a posticipare ulteriormente la data del closing sono puramente burocratici e riguardano le difficoltà ad avere le autorizzazioni necessarie dal governo di Pechino per il trasferimento della somma totale necessaria per la chiusura dell’operazione. Come detto, il tutto slitterà intorno alla fine di febbraio, il che significa che la sessione di mercato di gennaio sarà portata avanti in collaborazione tra Galliani e Fassone, e sarà eseguita sotto la politica dell’austerity. Ovvero l’autofinanziamento tramite le cessioni di altri giocatori. Due nomi su tutti sono quelli di Bacca e Luiz Adriano. L’esplosione di Lapadula non fa altro che accrescere i malumori dell’attaccante colombiano, sul quale è sempre più forte il pressing del Psg (recentemente i francesi hanno ammesso di essere alla ricerca di ‘una punta di peso’) e dell’Arsenal. I rossoneri, comunque, difficilmente si priveranno del loro ‘bomber’ per meno di 30 milioni. Meno mercato ha Luiz Adriano, anche se nei giorni scorsi il Siviglia pare abbia fatto un tentativo. Se dovesse partire almeno uno dei due allora si potrebbe pensare al mercato in entrata, con le piste che portano a Badelj, al ‘Papu’ Gomez e alla mezz’ala del Nizza Koziello sempre vive.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"
Tags: