Sassuolo Inter, rottura Pioli Jovetic. L’agente: “A gennaio via, la formazione la fanno i giocatori”

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui
Sassuolo Inter Pioli Jovetic

Pioli Jovetic, è rottura

Pioli Jovetic, è rottura

L’amore, mai sbocciato, tra l’Inter Stevan Jovetic è sempre più ai titoli di coda. Il numero 10 nerazzurro infatti, non è mai esploso a Milano, se non per un breve periodo tra agosto e settembre del 2015. Quest’anno il montenegrino è sceso in campo solamente per 67 minuti in Serie A, addirittura meno di Biabiany (159′ in Europa League) Pinamonti (il baby attaccante nerazzurro ha giocato 80 minuti contro lo Sparta Praga). E quando lo ha fatto si è reso protagonista di episodi negativi: a Roma il suo fallo inutile al limite dell’area, ha portato il gol vittoria dei giallorossi.

L’agente: “la formazione la fanno i giocatori”

Il suo agente, Fali Ramadani, non ne può più ed ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “La società e i dirigenti si sono comportati in maniera non professionale. La formazione la fanno i giocatori e questo non è da Inter, un grandissimo club“.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: quale sarà il futuro di Stefano Sensi?

Possibili scenari: scambio con la Fiorentina per arrivare a Badelj

Dunque, quasi sicuramente, a gennaio Jovetic saluterà Appiano Gentile. La Fiorentina, sua ex squadra, è interessata al cartellino del giocatore: l’Inter vorrebbe trattare con i viola, per arrivare ad acquistare il croato Badelj. Sul montenegrino c’è anche un forte interesse del Valencia, altrimenti l’ultima spiaggia sarebbe in Cina, allo Jiangsu Suning, l’altra squadra in mano alla proprietà cinese dell’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •