Serie A: probabili formazioni sedicesima giornata. Occhi puntati su Torino e Roma

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Probabili formazioni sedicesima giornata

Probabili formazioni sedicesima giornata

Ritorna il campionato con la sedicesima giornata di Serie A. Tante le sfide delicate del turno del weekend che ha nel proprio menù, in particolare, due appuntamenti molto sentiti. Il derby di Torino tra la capolista Juventus ed il Toro di Mihajlovic e la sfida tra le seconde, Roma contro Milan, che servirà a decidere chi tra giallorossi e rossoneri potranno insidiare i bianconeri per la conquista dello Scudetto. Di seguito tutte le informazioni sulle probabili formazioni sedicesima giornata.

Crotone – Pescara  sabato ore 18 

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ferrari, Ceccherini, Martella; Rohden, Capezzi, Barberis, Palladino, Trotta, Falcinelli.

A disp.: Cojocaru, Festa, Dussenne, Cuomo, Nicoletti, Fazzi, Sulijc, Salzano, Nalini, Simy, Stoian. All.: Nicola
Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Gyomber, Fornasier, Biraghi; Verre, Memushaj, Brugman;Manaj, Benali; Caprari.
A disp: Fiorillo, Aldegani,Crescenzi, Vitturini, Zuparic, Bruno, Cristante, Aquilani, Muric, Pettinari. All: Oddo


Qui Pescara:
Lavoro differenziato per Andrea Coda e Hugo Campagnaro, lavoro differenziato e terapie per Alexandru Mitrita e Jean Cristophe Bahebeck. Da valutare Simone Pepe fermato da un virus intestinale.

Nel Crotone mancheranno Rosi e Mesbah, sostituiti da Sampirisi e Martella. Out anche Crisetig. Il Pescara, invece, dovrà fare a meno di Pepe, Campagnaro e Bahebeck, tutti fuori per problemi fisici.

Sampdoria – Lazio  sabato ore 20,45

 

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; B.Fernandes; Muriel, Quagliarella.
A disp.: KrapikasTozzo, Dodò, Krajnc, Pavlovic, Palombo, Eramo, Djuricic, Cigarini, Praet, Alvarez, Budimir, Schick. All: Giampaolo


Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Radu, Lulic; Parolo, Biglia, Milinkovic; Felipe Anderson, Immobile, Keita.
A disp.: Strakosha, Vargic, Bastos, WallaceLukaku, Patric, Hoedt, Murgia, Djordjevic, Kishna, Lombardi. All.: Inzaghi

Niente da fare per Viviano, ancora ai box. Fuori Praet per fare posto a Linetty mentre in attacco conferma per la coppia Quagliarella – Muriel. Nella Lazio rientra De  Vrij ed anche Keita ritroverà il posto nel tridente offensivo con Immobile e Felipe Anderson.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Cagliari – Napoli  domenica ore 12,30

Cagliari (4-3-1-2): Storari, Isla, Ceppitelli, Alves, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Farias; Sau, Borriello.
A disp.: Rafael, Colombo, Capuano, Salamon, Barella, Munari, Giannetti, Melchiorri. All.: Rastelli

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Strinic, Maksimovic, Jorginho, Chiriches, Maggio, Allan, Giaccherini, El Kaddouri, Gabbiadini. All.: Sarri

Ancora emergenza infortuni per il Cagliari. L’unico a recuperare nella formazione sarda sarà Padoin che tornerà in campo dal primo minuto al posto di Di Gennaro. Nel Napoli Zielinski scalpita per una maglia da titolare. Mertens più di Gabbiadini in attacco.

Atalanta – Udinese  ore 15 

Atalanta (3-5-2): Sportiello; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kurtic, Kessie, Gagliardini, Spinazzola; Petagna, Gomez.

A disp.: Bassi, Zukanovic, Bastoni, D’Alessandro, Dramè, Grassi, Freuler, Mazzini, Raimondi, Migliaccio, Pesic. All.: Gasperini
Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Samir, Felipe; Fofana, Kums, Hallfredsson; De Paul, Zapata, Thereau.
A disp.: Scuffet, Perisan, Wague, Adnan, Heurtaux, Angella, Faraoni, Jankto, Badu, Matos, Penaranda, Ewandro, Perica. All.: Delneri

Nell’Atalanta difficile il recupero di Konko e Paloschi. In attacco Gasperini potrebbe lanciare così Pesic al posto di Petagna. Ritorna dal primo minuto Gagliardini. Delneri,invece, conta di recuperare Thereau e Penaranda dopo i leggeri fastidi fisici della settimana.Bologna -Empoli  ore 15 

Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gastaldello, Maietta, Masina; Dzemaili, Viviani, Taider; Mounier, Destro, Krejci.

A disp.: Da Costa, Ferrari, Sarr, Krafth, Morleo, Oikonomou, Nagy, Mbaye, Donsah, Floccari, Okwonkwo, Di Francesco. All.: Donadoni.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual; Krunic, Diousse, Croce; Saponara, Marilungo, Maccarone.
A disp.: Pelagotti, Pugliesi,Cosic, Barba, Di Marco, Buchel, A. Tello, Mauri, Pereira, Gilardino, Mchedlidze. All.: Martusciello

Donadoni recupera Destro e lo conferma dal primo minuto. Possibile maglia da titolare anche per il francese Mounier. Nell’Empoli piena emergenza difesa con le assenze di Veseli e Zambelli. Out anche Pucciarelli.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Palermo – Chievo ore 15

Palermo (3-5-1-1)
: Posavec; Cionek, Andelkovic, Pezzella; Morganella, Hiljemark, Jajalo, B. Henrique, Aleesami; Diamanti, Nestorovski.

A disp.: Fulignati, Goldaniga,, Gazzi, Rispoli, Bouy, Vitiello, Chochev, Embalo, Quaison, Lo Faso, Sallai, Balogh. All.: Corini

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Izco, Radovanovic, Castro; Birsa; Meggiorini, Inglese. A disp.: Seculin, Confente, Cesar, Costa, Rigoni, Spolli, Bastien, Hetemaj, De Guzman, Floro Flores, Pellissier. All.: Maran


Prima casalinga per Corini che schiererà il Palermo con un prudente 3 – 5 – 1 – 1. Diamanti confermato alle spalle di Nestorovski.  Nel Chievo mancherà Cacciatore per squalifica ma Maran recupera tutti gli infortunati. Tanti i ballottaggi che il tecnico veneto dovrà risolvere in vista del Palermo.

Torino – Juventus  ore 15

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic
A disp.: Padelli, Cucchietti, Moretti, Ajeti, BovoDe Silvestri, Lukic, Vives, Acquah, Gustafson, Martinez, Boyé, Maxi Lopez. All.: Mihajlovic

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Higuain, Mandzukic
A disp.: Neto, Audero, Benatia, Evra, Cuadrado, Lemina, Hernanes, Asamoah, Dybala, Kean. All.: Allegri
Mihajlovic potrà contare su tutta la rosa a sua disposizione, ad eccezione di Molinaro ed Obi. Undici tipo per il serbo con il tridente Lijaic – Belotti – Iago Falque. Allegri non rischierà dal primo minuto Dybala e confermerà davanti la coppia Higuain – Mandzukic. Torneranno tra i titolari Buffon. Chiellini, Alex Sandro e Khedira.

Inter – Genoa ore 20,45

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Nagatomo; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. A disp. Carrizo, Andreolli, Miangue, Murillo, Joao Mario, Gnoukouri,Melo, Eder, Jovetic, Palacio, Biabany. All. Pioli
Genoa (3-4-1-2): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni; Simeone, Ocampos.
A disp.:
Lamanna, Zima, Cofie, Fiamozzi, Brivio, Gentiletti, Edenilson, Biraschi, Ntcham, Ninkovic, Gakpè, Pandev. All.: Juric.

Pioli confermerà Banega nel trio alle spalle di Icardi. Joao Mario ancora in panchina. Ranocchia farà coppia al centro della difesa con Miranda. Nel Genoa l’unico dubbio per Juric riguarda Laxalt, alle prese con i postumi di una contusione al ginocchio.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Fiorentina – Sassuolo  lunedì ore 19

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; De Maio, Rodriguez, Astori,Milic; Vecino, Valero;Tello,Ilicic, Bernardeschi; Kalinic. A disp. Lezzerini, Dragowski,Badelj, Oliveira, Cristoforo,Chiesa, Babacar,Sanchez, Perez,Zarate,Salcedo. All. Sousa

Sassuolo ( 4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro,Acerbi, Peluso; Pellegrini,Magnanelli, Missiroli,;Ricci, Matri,Defrel. A disp. Pomini, Pegolo, Terranova, Dell’Orco, Antei, Adjapong, Sensi, Pierini, Iemmello, Lirola, Mazzitelli. All. Di Francesco

Dopo la qualificazione ottenuta in Europa League Sousa torna a schierare i titolari. Kalinic guiderà l’attacco viola supportato dal trio Tello, Bernardeschi, Ilici. Nel Sassuolo, invece, diversi assenti per Di Francesco che darà fiducia a Matri e Ricci in attacco a fianco di Defrel.

Roma – Milan  lunedì ore 21

Roma (4-1-4-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi; Peres, Nainggolan, Perotti, El Shaarawy; Dzeko. A disp. Allisson, Crisanto,Vermaelen, Gerson, Juan Jesus,  Mario Rui, Seck, Totti, Iturbe. All. Spalletti

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, PalettaRomagnoli, De Sciglio; Pasalic, Locatelli, Bonaventura; Suso, Lapadula, Niang.
A disp.: Gabriel, Plizzari, Zapata, Gomez, Antonelli, Vangioni, M. Fernandez, Bertolacci, Honda, Poli, Sosa, Luiz Adriano, Bacca. All.: Montella

Spalletti medita un cambio di modulo con l’avanzamento di Bruno Peres e la conferma in difesa di Emerson. Dzeko unica punta con quattro giocatori offensivi alle sue spalle. Nel Milan Lapadula confermato in attacco insieme a Niang e Suso. Recupera Bonaventura mentre Bacca partirà dalla panchina


  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,