Un’Inter da Champions

Pubblicato il autore: Bitto Alessandro Segui

1956953-41134545-2560-1440

Ieri sera si è vista la migliore Inter della stagione(Juve a parte). Un’Inter da Champions verrebbe da dire. Infatti, nonostante Pioli avesse annunciato in conferenza stampa che gli interessavano solo i tre punti e non il bel calcio, ha ottenuto sia uno che l’altro. L’inizio, però, è da horror. Già dopo trenta secondi Felipe Anderson serve al centro Immobile che ha tutto il tempo di calciare verso la porta, ma Handanovic si conferma decisivo e gli nega il gol-lampo. L’Inter sembra essere entrata in campo impaurita, quasi sentisse l’importanza della sfida. Emblematiche sono le prestazioni di Candreva, che risente dei fischi dei suoi ex tifosi e quelle di Banega e Kondogbia, chiamati invece a svoltare o fare le valigie. Il primo tempo, pur finito in crescendo, regala un’altra occasione ai biancocelesti, ma nuovamente Handanovic nega il vantaggio alla squadra di Inzaghi. Nel secondo tempo l’Inter torna in campo col piglio giusto e la voglia di vincere. Candreva,Banega e Kondogbia diventano i pilastri della manovra nerazzurra. È proprio Banega a portare in vantaggio l’Inter. Il tanguito fa valere con intelligenza la sua forza fisica su Milinkovic-Savic strappandogli il pallone e sfoderando un tiro da fuori in grado di piegare le mani a Marchetti. Da lì in avanti la scena è solo nerazzurra: due gol di Icardi; i numeri di Kondogbia; la ola per l’entrata di Gabriel Barbosa e le ovazioni per ogni tocco del brasiliano. È andato tutto per il meglio. Handanovic impenetrabile, difesa solida con la coppia Miranda-Murillo,D’Ambrosio ottimo in entrambe le fasi di gioco, Kondogbia tornato quello di Monaco, Banega quello di Siviglia, Brozovic tuttocampista e Icardi goleador. L’unica nota negativa è rappresentata dalla prestazione di Perisic, l’ennesima, da corpo estraneo. D’altra parte dire che l’ottima performance sia dovuta esclusivamente alla dea bendata non è corretto. Se è vero, infatti, che finora gli stessi giocatori non avevano mai giocato così, è altrettanto vero che hanno finalmente mostrato il talento notato dal ds Ausilio al momento dell’acquisto. E se riuscissero a dare continuità a questa prestazione sarebbe davvero un’Inter da Champions…
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  "Conte é sempre contro gli arbitri napoletani! Ma questa è una ca***ta!": scintille tra Auriemma e Cruciani a Tiki Taka
Tags: