Palermo, i nomi per il dopo Corini

Pubblicato il autore: Bitto Alessandro Segui

Altra domenica senza vittoria per il Palermo guidato, ancora per poco, dall’ex capitano rosanero Eugenio Corini. La situazione è ora molto complicata. Meno undici dall’ultimo posto disponibile per restare in paradiso. Lo ha ammesso anche lo stesso Corini, che ha poi aggiunto che avrebbe incontrato il presidente per capire se si andrà incontro all’ennesimo cambio in panchina o se resterà lui. L’incontro c’è stato, ma stavolta Corini ha parlato anche con il ds Salerno. Zamparini sembra aver deciso definitivamente di esonerare l’ex allenatore del Chievo. Per la sostituzione Salerno ha portato al presidente friulano la candidatura di De Canio. L’esperto allenatore la scorsa stagione è stato capace di prendere in corsa l’Udinese, squadra già allenata in passato, risollevandola dopo che Colantuono l’aveva lasciata immischiata nella lotta per la salvezza. È vero che l’Udinese era comunque in una posizione di vantaggio rispetto alla terzultima e qui si ritroverebbe penultimo e con uno svantaggio notevole da recuperare. D’altronde De Canio è uno dei pochi allenatori che in situazioni come queste riesce a risvegliare l’ambiente e tirare fuori il meglio dei giocatori a sua disposizione. Nonostante Salerno lo caldeggi, il presidente sembra orientato a richiamare, per l’ennesima volta, Davide Ballardini. Tuttavia l’amore tra i due non è mai sbocciato (“Ha un caratteraccio” disse di lui Zamparini). Salerno, perciò, dovrà essere in grado di riappacificare le due parti, perché Zamparini, forse ricordando la salvezza conquistata la scorsa stagione, è convinto. Solo Ballardini può riuscire nell’impresa.

Leggi anche:  SKY o DAZN? Dove vedere Genoa Cagliari in tv e in streaming, Serie A 19° giornata
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: