Calendario Napoli marzo 2017: tutte le partite degli azzurri

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
hamsik con la maglia del napoli

Nella foto Marek Hamsik, capitano del Napoli

Un mese decisivo per le sorti della stagione del club di Aurelio De Laurentiis. Il calendario del Napoli a marzo 2017 prevede quattro partite. Non tantissime, se si tiene conto che verranno spalmate nell’arco dell’intero mese. Ma importantissime dal punto di vista del prosieguo dell’annata calcistica della società partenopea. In questo mese, molto probabilmente si deciderà anche il futuro di Maurizio Sarri, in forte contrasto con il presidente dei campani, il quale non ha apprezzato le scelte del tecnico toscano. Quest’ultimo, dal canto suo, ha prontamente rilanciato al mittente le provocazioni pervenutegli, mostrando di non temere un eventuale allontanamento e forte degli ottimi risultati ottenuti con il club azzurro. Ma vediamo nel dettaglio il programma completo del club campano in questo mese di marzo.

Leggi anche:  Gattuso-Fiorentina: è già divorzio!

Programma calendario Napoli marzo 2017

I primi due match del mese sono anche i più importanti per il Napoli, che dovrà affrontare, in serie, Roma e Real Madrid. Il big match della 27esima giornata di Serie A contro i capitolini si disputerà sabato 4 marzo alle ore 15. Sarà il primo dei tre anticipi previsti in quel giorno (gli altri due saranno Sampdoria Pescara e Milan Chievo). Sarà una sfida molto importante in ottica Champions League. Dopo l’inaspettata sconfitta contro l’Atalanta, il discorso terzo posto si è infatti riaperto, con il Napoli che vede vacillare le sue certezze.

L’attesissima sfida di Champions League contro il Real Madrid verrà giocata, invece, martedì 7 marzo alle ore 20,45 allo stadio ‘San Paolo’. Dopo la sconfitta dell’andata per 3-1, Hamsik e compagni avranno bisogno di una vera e propria impresa sportiva per superare il turno e accedere – così – ai quarti di finale. Un ruolo molto importante potrebbe giocarlo il ‘fattore pubblico’, con il ‘San Paolo’ pronto a rivelarsi come il dodicesimo uomo in campo.

Leggi anche:  Fiorentina, Gattuso se ne va. E' una sconfitta di tutti

Dopo queste due sfide dal grande prestigio, gli azzurri di Sarri potranno affrontare un avversario più abbordabile. Domenica 12 marzo, alle ore 15, ci sarà infatti la partita interna contro un Crotone sempre più proiettato verso la retrocessione in Serie B. La squadra di Nicola, nonostante il buon gioco espresso a tratti, ha dimostrato di avere non pochi problemi a reggere gli incontri per tutti i novanta minuti.

A distanza di una settimana dal match contro i calabresi, domenica 19 marzo (ma questa volta alle ore 12,30), gli azzurri saranno di scena allo stadio ‘Castellani’ contro l’Empoli. Sarà un ‘ritorno a casa’ per il tecnico Maurizio Sarri, arrivato al Napoli dopo la sua felice esperienza con la squadra toscana, con cui ha conquistato una promozione dal campionato cadetto e una salvezza tranquilla al suo primo anno nel massimo campionato italiano.

Leggi anche:  31 anni dopo Caniggia, Miranchuk tinge l'Euro 2020 di nerazzurro (e l'Atalanta sorride per il futuro)

Insomma, un calendario impegnativo soprattutto nella prima decade di marzo, quello del Napoli. Contro Roma e Real gli azzurri dovranno scoprire tutte le loro carte, senza fare troppi calcoli. In particolare, tra i tifosi c’è parecchio ottimismo in vista della sfida di Champions. La spinta e l’apporto che potrebbe dare il ‘San Paolo’ potrebbe rivelarsi – come anticipato – decisiva. O, almeno, è quello che si augurano tutti i tifosi azzurri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: