Infortunio Romagnoli, lesione al flessore. Il difensore ci sarà contro la Juventus?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Infortunio Romagnoli, lesione al flessore per il centrale

Infortunio Romagnoli all’ordine del giorno in casa Milan con Montella che in questo periodo sta facendo da filo diretto con l’infermeria per capire la situazione degli acciaccati. L’ultimo in ordine cronologico a fermarsi per un guaio muscolare è Alessio Romagnoli il quale ha dovuto abbandonare il campo anzitempo in Bologna-Milan per un fastidio accusato accusato al flessore della coscia.

Ultime infortunio Romagnoli, comunicato ufficiale Milan

Per la giornata di oggi erano previsti ulteriori accertamenti per capire l’entità dell’infortunio di Romagnoli stabilendone eventualmente i tempi di recupero, così dopo aver ultimato tutte le visite del caso, la società di via Aldo Rossi attraverso un comunicato ufficiale ha diramato l’esito: “AC Milan comunica che Alessio Romagnoli si è sottoposto oggi ad esami medici che hanno evidenziato una lesione ad un muscolo flessore della coscia destra“.

E’ ancora difficile stabilire con esattezza il rientro in campo del numero 13 rossonero tuttavia entro una decina di giorni dovrebbero ripetersi altre analisi strumentali per riuscire a capire quando Romagnoli potrà tornare a disposizione di Montella, con la speranza di tutti di rivederlo già in occasione della partita contro il Chievo Verona o, quanto, meno per il 10 marzo quando allo Juventus Stadium, i rossoneri dovranno affrontare la squadra allenata da Massimiliano Allegri.

Leggi anche:  Nuno Tavares nel mirino del Napoli: offerta al Benfica

Novità infortunio Romagnoli: Zapata e Gomez in lizza per una maglia da titolare

Accertato che contro la Lazio, Montella dovrà ridisegnare l’intera difesa, il problema emergenza difensiva si ripeterà anche per la sfida interna contro la Fiorentina quando, con ogni probabilità Romagnoli sarà ancora assente.
A quel punto l’allenatore rossonero dovrà decidere se affidare la maglia da titolare a Zapata o a Gustavo Gomez anche se ad oggi è ancora difficile poter dare informazioni più dettagliate perché mancano ancora una decina di giorni al match.
L’unica cosa che resta certa in tutta questa vicenda è la lettura in medicheria della voce infortunio Romagnoli, con la speranza di tutti che i tempi di recupero non siano troppo lunghi.

  •   
  •  
  •  
  •