Juventus: Allegri-Bonucci come Allegri-Ibrahimovic. I bianconeri come il Milan 2012?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
allegri-bonucci

Allegri-Bonucci, la Juve rischia un calo?

Più della vittoria in Champions League contro il Porto in casa Juve continua a tener banco il caso Allegri-Bonucci, con il difensore punito con la tribuna per la plateale reazione verso il tecnico in Juventus-Palermo.Leo ha capito, il caso è chiuso, queste le parole di Allegri dopo il match con il Porto, ma è inevitabile che l’allenatore bianconero ha detto una piccola bugia. Bonucci è uno dei leader dello spogliatoio dei campioni d’Italia, non un giocatore qualsiasi. E’ bastato osservare il comportamento del difensore in tribuna accanto a Marotta e Nedved per capire quanto abbia preso male il fatto di non giocare contro il Porto. La sensazione è che Vinovo sia diventata troppo piccola per Allegri e Bonucci, che uno dei due a fine stagiona lascerà la Juventus. Il caso Allegri-Bonucci ha ricordato un altro litigio clamoroso con protagonista l’attuale allenatore della Juventus. Nel febbraio del 2012 Allegri era sulla panchina del Milan, è diventato celebre una sua accesa discussione con Ibrahimovic. Il luogo del misfatto fu l’Emirates Stadium, a fine primo tempo il Milan perdeva con l’Arsenal per 3-0, all’andata i rossoneri si imposero per 4-0 a San Siro. Ibra, insoddisfatto del rendimento della squadra, sbottò contro Allegri, i due vennero quasi alle mai, separati dai compagni di squadra. Il Milan passò il turno, ma da quel momento in poi i rossoneri cominciarono ad accusare un calo sempre più netto, fino a perdere lo scudetto nel duello con la Juventus di Conte. Fu un campionato molto avvelenato, Ibra che saltà lo scontro diretto con la Juventus, il gol di Muntari proprio nel match contro i bianconeri influenzarono l’andamento di quella stagione. A fine campionato Ibra va al Psg, insieme a Thiago Silva, mentre Allegri resterà ancora un anno e mezzo sulla panchina del Milan. La differenza tra i due litigi è che con Bonucci è successo sotto l’occhi delle telecamere, mentre con Ibra avvenne negli spogliatoi dell’Emirates e l’episodio venne a galla molti mesi dopo. Febbraio 2012 come febbraio 2017, Allegri continua a tirare fuori sempre la grinta con i suoi giocatori più carismatici, il finale sarà lo stesso?

Leggi anche:  Dove vedere Lazio-Milan Primavera: streaming gratis e diretta tv?

Caso Allegri-Bonucci, la Juventus risentirà della polemica?

Come detto il Milan 2012 subì un evidente calo di rendimento dopo il litigio Allegri-Ibra, i tifosi della Juve si augurano che non succeda lo stesso dopo quello Allegri-Bonucci. In questo momento della stagione ai bianconeri non servono distrazioni, perché è il momento decisivo della stagione. La dirigenza della Juventus starà sicuramente svolgendo un delicato lavoro diplomatico per sanare completamente la frattura tra i due. I bianconeri hanno bisogno che il proprio allenatore e il leader difensivo siano concentrati al 100% sulle questioni di campo. In campionato la Juve ha un rassicurante più sette sulla Roma, ma anche il Milan 2012 aveva lo stesso vantaggio sui bianconeri di Conte. Tempi e situazioni diverse, è chiaro, alla Juventus sanno come appianare questo tipo di divergenze, sabato l’Empoli in campionato poi il Napoli in Coppa Italia, anche se è Carnevale non c’è tempo per troppe chiacchiere.

  •   
  •  
  •  
  •