Moviola Serie A: disastro Calvarese in Sassuolo-Milan. L’Inter si lamenta con Tagliavento

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
moviola serie a

Moviola Serie A, Sassuolo e Inter furiose con gli arbitri

Moviola Serie A, domenica ricchissima di episodi controversi quella della 26esima giornata di campionato, sopratutto in Sassuolo-Milan e Inter-Roma. Al Mapei Stadium l’arbitro Calvarese è stato protagonista di una serie di decisioni molto contestate dai padroni di casa. Nei primi minuti l’arbitro ammonisce Berardi per simulazione, il contatto con Vangioni è dubbio, sicuramente esagerato il provvedimento nei confronti dell’attaccante neroverde. C’è il rigore a favore del Sassuolo, fallo di Kucka su Duncan, meno netto quello in favore dei rossoneri, Bertolacci è già in caduta quando Aquilani lo tocca. Irregolare la realizzazione di Bacca, il colombiano tocca due volte il pallone al momento del tiro, si sarebbe dovuto riprendere con una punizione per il Sassuolo. Gli emiliani si lamentano anche per un fallo di Paletta su Politano nel secondo tempo, c’era il rigore, giusto annullare il raddoppio di Bacca per fuorigioco. Il  Sassuolo ha protestato anche per un tocco di mano in area rossonera di Sosa, apparso però del tutto involontario.  Infine Berardi meritava il secondo giallo per aver calciato il pallone addosso a Deulofeu a gioco fermo. Episodio dubbio anche in Lazio-Udinese, arbitro Pairetto, sul rigore in favore dei biancocelesti c’è il tocco con la mano di Adnan, Immobile realizza dal dischetto. In Napoli-Atalanta, arbitro Celi sul primo gol di Caldara c’è Masiello in fuorigioco, ma il difensore nerazzurro non è sulla traiettoria, giusto quindi attribuire il gol ai bergamaschi. Sull’espulsione di Kessie sembra troppo severo il primo cartellino giallo, giusto il secondo. In Palermo-Sampdoria, arbitro Doveri, sembra esagerato il rigore assegnato ai siciliani per il contatto tra Balogh e Bereszynski.

Leggi anche:  Allegri vuole Locatelli. Il Milan contatta United e Real per due giocatori

Moviola Serie A: manca un rigore all’Inter

Anche il posticipo tra Inter e Roma è stato ricco di episodi da moviola, con i nerazzurri che si lamentano della direzione di Tagliavento. Al 38′ del primo tempo episodio in area romanista, Icardi entra in rotta di collisione con Fazio, ma il fallo sembra essere del capitano interista. Il gol del 2-0 giallorosso di Nainggolan è viziato da un fallo del romanista su Gagliardini, lieve la spinta, ma il fallo sembra esserci. Sullo 0-2 c’è un rigore in favore dell’Inter, in una mischia Strootman da un pestone ad Eder, netto il penalty. Così com’è netto il rigore in favore della Roma sull’1-2, Medel stende Dzeko senza neanche sfiorare il pallone.

  •   
  •  
  •  
  •