Infortunati Milan, Montolivo torna in gruppo. Montella perde Abate, stagione finita

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
montolivo

Montolivo torna in gruppo, quale regista per Montella?

Una buona e una cattiva notizia in casa Milan, Riccardo Montolivo ha effettuato ieri il primo allenamento in gruppo con i compagni. Il capitano rossonero, fermo da ottobre, è quindi sulla via del completo recupero dopo l’infortunio al ginocchio patito durante Italia-Spagna dello scorso 6 ottobre. Montella quindi a breve potrà contare nuovamente  sul suo capitano per lo sprint finale di campionato. Il tecnico rossonero avrà quindi abbondanza a centrocampo, visto che nel ruolo di Montolivo ci sono anche Locatelli e Sosa. Il giovane regista ha avuto un avvio folgorante, poi ha accusato un leggero calo di rendimento. L’argentino nelle ultime giornata è diventato titolare a suon di buone prestazioni. Toccherà ora a Montella gestire i tanti centrocampisti, anche se sia Montolivo che Sosa possono giocare anche da mezzali. Per un Montolivo che sta per tornare, ma c’è un Abate che si ferma, la stagione del terzino rossonero è già finita. Il problema all’occhio accusato contro il Sassuolo è in via di guarigione, ma c’è bisogno di tempo per tornare alla piena attività agonistica. Un brutto colpo per Montella che perde uno dei suoi leader dello spogliatoio. Come per il centrocampo anche per le fasce difensive ci sono diverse alternative per l’allenatore del Milan. Nelle ultime partite nel ruolo di terzino destro è stato schierato De Sciglio, che ha dimostrato di trovarsi molto a suo agio in quella posizione. Dopo i vari acciacchi anche Calabria e Antonelli sono tornati a piena disposizione di Montella. Prezioso soprattutto il recupero dell’Under 21 che può essere impiegato su entrambe le fasce. E poi c’è Vangioni, oggetto misterioso nella prima parte di stagione, ma poi autore di buone prestazioni. L’argentino è una specie di talismano per Montella, con lui in campo il Milan non perde mai, per conquistare l’Europa League i rossoneri si aggrappano anche alla cabala.

Leggi anche:  Probabili formazioni Cagliari-Milan: per Di Francesco e Pioli tanti indisponibili

Milan, Montolivo-Sosa-Locatelli, chi sarà il regista di Montella per l’Europa?

Alla ricerca dell’Europa perduta, questo il film che si sta girando a Milanello in questi giorni di sosta per le nazionali, Montella dovrà ora scegliere il regista. Come detto il titolare nelle ultime settimane è diventato Josè Sosa, assente con il Genoa per squalifica. Contro i grifoni era stato scelto Bertolacci, che dopo qualche minuto ha lasciato il posto a Locatelli. Il giovane centrocampista rossonero, reduce da una settimana di febbre alta, ha dimostrato di essere sulla via del recupero del proprio standard. Oltre Sosa-Locatelli c’è ora anche l’opzione Montolivo, che sta per essere completamente recuperato. Un tris di registi a disposizione di Montella, ne può giocare solo uno anche se non è detto  che gli altri due restino in panchina. Sosa e Montolivo possono disimpegnarsi anche nel ruolo di mezzala, come già hanno fatto in stagione. Se il Milan ha avuto un difetto nel corso della stagione, è stato quello della qualità a centrocampo. Ora Montella ha praticamente tutti gli effettivi del reparto a disposizione può scegliere quali interpreti siano più adatti al suo copione. Aprile sarà un mese decisivo per il Milan, con il derby appuntamento cruciale da non fallire. Alla ricerca dell’Europa perduta, il film rossonero avrà un lieto fine? Montella e i suoi registi cercheranno di confezionare una pellicola da Oscar.

  •   
  •  
  •  
  •