Donnarumma Inter, Montella: “Troppe voci rischiano di distrarci”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

Voci Donnarumma Inter, la replica di Montella

Ha fatto scalpore la notizia riportata questa mattina dal Corriere dello Sport relativa alla “provocazione” di Mino Raiola che avrebbe offerto a zero per il 2018 Gianluigi Donnarumma all’Inter. L’agente del portiere rossonero sta ovviamente facendo il suo gioco puntando a strappare ai dirigenti del Milan un accordo importante dal punto di vista economico per il suo assistito e l’accostamento Donnarumma Inter potrebbe rientrare proprio in questo “gioco”. L’ultima indiscrezione è di quelle “pesanti”, di quelle che rischiano di cambiare la storia di un giocatore. Alla “pazza” idea di Raiola, cioè quella di offrire all’Inter Donnarumma viste le difficoltà che sta incontrando il progetto rinnovo con Milan, ha risposto questa mattina l’allenatore rossonero Vincenzo Montella il quale ha smorzato le voci di mercato soffermandosi invece sulla necessità di raggiungere l’obiettivo stagionale e cioé la qualificazione in Europa League. Montella, tra le righe, ha anche criticato l’operato dei procutori dei calciatori accusati di produtte troppe distrazioni in momenti nei quali invece la mente deve essere rivolta esclusivamente alle cose che riguardano il calcio giocato.

Leggi anche:  Inter-Roma, probabili formazioni: big match 8^a giornata

Donnarumma Inter, per Montella solo una “distrazione”

“Ci sono tanti tormentoni che rischiano di distrarre l’ambiente, si parla troppo di mercato ma è normale, la colpa non è di nessuno, ognuno fa il suo mestiere. La dirigenza con Fassone e Mirabelli ci ha ribadito di pensare solo al finale di stagione, perchè l’Europa è fondamentale. E’ normale anche pensare al futuro e guardarsi intorno, nonostante ci siano molte speculazioni degli agenti a fini professionali. Personalmente non preferisco Morata a Aubameyang, nè tantomento Benzema a Cavani o a chissà quale nome uscito, o Bernardeschi a Ilicic. La società sta conoscendo il mercato, a me non interessa parlare oggi di futuro. Vogliamo continuare con questo gruppo e migliorarlo, ma ora pensiamo a finire bene la stagione”.

  •   
  •  
  •  
  •