Panchina Roma, Prandelli si offre: “Tutti vorrebbero allenarla, regala emozioni”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
panchina roma

Panchina Roma, Prandelli si candida

Panchina Roma, il diesse Monchi continua la ricerca dell’erede di Spalletti, sempre più vicino all’addio a fine stagione. Dopo tanti nomi di tecnici stranieri ecco che nelle ultime ore è spuntato un nome italiano, quello di Cesare Prandelli. “ Sarebbe un onore allenare la Roma, chi non vorrebbe farlo”, queste le parole dell’ex c.t. della nazionale italiana in merito. Reduce da esperienze negative all’estero con Galatasaray e Valencia, ora Prandelli vorrebbe rilanciarsi in Italia. Sedotto e abbandonato dalla Lazio di Lotito la scorsa estate Prandelli ha chiuso le porte ad un suo ritorno a Firenze. In verità anche l’approdo alla Roma sarebbe un ritorno per il tecnico di Orzinuovi. Prandelli infatti era arrivato nella Roma nel dopo Capello nell’estate del 2004. Dopo qualche settimana però  Prandelli diede le dimissioni a causa delle gravi condizioni di salute della moglie. Quella fu una stagione tribolatissima per la Roma, visto che furono tre gli allenatori che si susseguirono sulla panchina giallorossa. Dopo l’addio di Prandelli arrivò Rudi Voeller, poi fu la volta di Gigi Del Neri per finire con Bruno Conti. Storia vecchia di 12 anni, di acqua sotto i ponti ne è passata davvero parecchia. Prandelli dopo la breve parentesi con la Roma ha allenato con ottimi risultati la Fiorentina. Sorti altalenanti con l‘Italia, ottimo l‘Europeo nel 2012 con la finale persa con la Spagna. Pessimo invece il Mondiale 2014, conclusosi con l’eliminazione nel girone eliminatorio e le dimissioni di Prandelli. Così come negative sono state le esperienze con Galatasaray e Valencia. Il valore di Prandelli non è in discussione, la Roma sarebbe la grande opportunità per tornare nel calcio italiano che conta. Il profilo dell’allenatore bresciano piace alla dirigenza giallorossa, tocca vedere se Pallotta e Monchi punteranno davvero su Prandelli.

Leggi anche:  LIVE Lukaku-Chelsea: offerta monstre all'Inter, gli sviluppi minuto per minuto

Panchina Roma, c’è anche Paulo Sousa per il dopo Spalletti

C’ è anche Paulo Sousa in lizza per la panchina Roma del dopo Spalletti. Il portoghese lascerà a fine stagione la Fiorentina e potrebbe essere il prossimo allenatore dei giallorossi. Sousa piace per il bel gioco delle sue squadre, l’esperienza internazionale e anche per la conoscenza del campionato italiano. Monchi cerca un profilo che possa dare anche smalto internazionale alla Roma. I giallorossi con il secondo posto hanno l’accesso diretto alla Champions League garantito. Sousa conosce bene la massima competizione europea per averla giocata con il Basilea. In casa giallorossa si valuta quindi quale sia la migliore soluzione per la panchina Roma. Il preferito di Monchi resta Unai Emery, ma resta da vedere se il Paris Saint Germain libererà il tecnico basco. Settimane le prossime dunque sospese da presente e futuro per la Roma. La difficile rincorsa alla Juventus, la difesa del secondo posto e nuovo allenatore, è inizio primavera ma la temperatura a Trigoria è già bollente.

  •   
  •  
  •  
  •