Milan, Montella punzecchia Raiola:”Nessuno ha promesso la fascia a Donnarumma”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
montella

Montella punzecchia Raiola su Donnarumma-Niang

Milan, scintille Montella-Raiola. Gli echi del caso Donnarumma che ha scosso l’ambiente rossonero a inizio mercato non sembrano ancora essersi spenti. Vincenzo Montella e Mino Raiola non perdono occasione per punzecchiarsi a distanza. Il caso Niang ha riaperto le danze tra l’allenatore del Milan e il supermanager. Raiola aveva detto un paio di giorni fa:”Montella ha detto che Niang non ci sta con la testa ed ha ragione, ma lui allo Spartak Mosca non ci va”. Oggi a Milanello nella conferenza stampa di vigilia di Milan-Cagliari Montella ha risposto a Raiola:”Si da troppa importanza a quello che dicono gli altri. Mi piacerebbe parlare con Niang, vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni”. L’allenatore del Milan ha fatto anche chiarezza sulla presunta promessa fatta a Donnarumma sulla fascia di capitano:”Nessuno ha promesso la fascia Gigio. Magari sarà il capitano in futuro tra due-tre anni, ma ora è prematuro parlarne”. Montella ha anche parlato della prossima chiusura del calciomercato:“Vedo il direttore Mirabelli molto stanco. Siamo vicini alla conclusione, la società da come la penso”. Sui tanti esuberi da sistemare:”Sono stato chiaro dall’inizio, mettendo da parte quelli che avevano situazioni aperte. Dal primo settembre allenerà indistintamente chi resterà con noi”.

Montella e la formazione anti Cagliari. A Milanello si è parlato, per fortuna, anche del match di domenica sera a San Siro contro il Cagliari di Rastelli. Montella ha parlato di Kalinic:“E’ un filino indietro di condizione, ma potrebbe anche giocare dall’inizio”. L’allenatore del Milan ha fatto il punto anche su Montolivo e Biglia:Riccardo l’abbiamo tenuto a riposo giovedì, vediamo oggi come va. Lucas sta molto meglio, è in anticipo sui tempi di recupero”. Il Milan contro il Cagliari potrebbe scendere in campo con la stessa formazione vista a Crotone, d’altronde squadra che vince non si cambia.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Inter Bologna in diretta tv e streaming

Montella sulla difesa a tre:”Va riprovata, è una soluzione su cui lavorare”

Montella, difesa a tre da rivedere. L’allenatore del Milan ha commentato così l’esperimento tattico visto a Skopje contro lo Shkendija:”È stata provata per la prima volta ma mancavano tanti elementi. È da rivedere ma non mi aspettavo di più giovedì sera, la rivaluteremo con il resto della squadra al completo”. Montella si è poi soffermato sull’impatto di Bonucci nello spogliatoio rossonero:”In maniera eccezionale. Anche Montolivo ed Abate non hanno dato problemi sulla questione della fascia, ora c’è feeling tra di loro, escono a cena insieme”.

A San Siro dunque arriva il Cagliari a chiusura del primo miniciclo stagionale. Un periodo positivo per il Milan. I rossoneri hanno giocato 5 partite ufficiali, segnando 13 gol senza subirne nessuno. Certo Craiova, Crotone e Shkendija non rappresentano un banco di prova troppo impegnativi. La partita contro gli uomini di Rastelli potrà dire di più. Il Cagliari non ha sfigurato contro la Juventus all’esordio. Sau e compagni nella passata stagione hanno fatto soffrire molto la squadra di Montella, sia all’andata che al ritorno. Ma quello era decisamente un altro Milan.

  •   
  •  
  •  
  •