Infortunio Schick: problema al retto femorale, out 15 giorni

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Infortunio Schick: l’attaccante si è sottoposto ai controlli strumentali di rito, gli aggiornamenti

Infortunio Schick, la situazione- L’attaccante della Roma Patrick Schick si è sottoposto oggi pomeriggio ad ulteriori esami dopo il secondo stop per infortunio muscolare. In serata è arrivato il comunicato ufficiale della società giallorossa, che riportiamo integralmente.

Nella giornata odierna Schick è stato sottoposto ad ulteriori controlli clinico/strumentali che hanno confermato l’infortunio muscolare al retto femorale sinistro mettendo in evidenza una quota di edema post/distrattivo nel terzo prossimale della giunzione mio/tendinea del muscolo. L’atleta proseguirà il percorso riabilitativo impostato con prognosi ad oggi di 15 giorni.  

Infortunio Schick. ecco quando tornerà in campo l’attaccante-  Brutte notizie, dunque, per Eusebio Di Francesco che perde per la seconda volta in appena dieci giorni quello che di fatto è stato il fiore all’occhiello della campagna acquisti giallorossa. L’attaccante ceco, infatti, aveva avuto lo stesso problema alla vigilia della sfida contro la Sampdoria, ex squadra, poi rinviata per maltempo. Out anche nel debutto in Champions League contro l’Atletico Madrid, Schick è tornato in campo, debuttando in maglia giallorossa, nell’ultimo quarto d’ora della sfida con l’Hellas Verona. Dopo il match di sabato il nuovo problema. Ora, come si apprende dal comunicato ufficiale del club giallorosso, il calciatore dovrà stare lontano dai campi per quindici giorni. Calendario alla mano, Schick tornerà a disposizione del tecnico abruzzese per il big match dell’Olimpico contro il Napoli, in programma sabato 14 ottobre alle ore 20,45. Impensabile, al momento e vista la ricaduta, un recupero per la sfida di San Siro con il Milan il prossimo primo ottobre.

Leggi anche:  Serie A, Sampdoria-Napoli: streaming e diretta tv DAZN o SKY?

  •   
  •  
  •  
  •