Juventus, Allegri sprona Higuain: “Gonzalo deve reagire e stare tranquillo”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

La Juventus di Allegri vince contro la Fiorentina con un goal di Mandzukic e mette la ‘quinta’. Cinque su cinque le vittorie in questo campionato per gli uomini di Allegri che, almeno in ambito nazionale, sembrano una squadra imbattibile. Questa volta non brilla particolarmente la stella di Paulo Dybala, finora il calciatore più decisivo della compagine bianconera, con già otto reti all’attivo (frutto anche di due triplette) che gli regalano il primo posto momentaneo nella classifica marcatori. Altra nota stonata di questa Juventus perfetta in campionato, è quella di Gonzalo Higuain. Il Pipita di questo inizio campionato sembra il lontano parente del trascinatore dello scorso anno e dell’autore della stagione dei record con il Napoli. Higuain, finora, ha realizzato due goal e due assist in sei partite giocate, non certo uno score disastroso per un attaccante normale, ma da Higuain ci si aspetta certamente qualcosa in più.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Torino-Lazio: streaming e diretta tv DAZN o SKY?

In merito al momento delicato dell’attaccante argentino, ha parlato il tecnico bianconero Massimiliano Allegri al termine del match con la Fiorentina: “Higuain si è sacrificato molto: deve solo continuare a giocare, piangersi addosso non serve a niente. I gol arriveranno, sono momenti che passano: la prestazione di stasera è stata buona, mentre domenica scorsa non era entrato nemmeno dentro l’area. Come tutta la squadra, deve migliorare la condizione, ma non mi preoccupa. Deve reagire, perché anche l’anno scorso è stato 3-4 partite senza fare gol.”

  •   
  •  
  •  
  •