Roma, rinvio provvidenziale. Schick out 20 giorni, martedì incontro per Gimenez

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui


Tanti tifosi giallorossi lo hanno accolto storcendo il naso, ma il rinvio della gara tra Sampdoria e Roma risulta provvidenziale per la squadra di Di Francesco. Il tecnico avrebbe dovuto fare a meno del neoacquisto Schick, infortunatosi proprio ieri, e avrebbe avuto Florenzi a mezzo servizio, così come Karsdorp, senza contare che Dzeko avrebbe raggiunto i compagni solo oggi. Il recupero potrebbe giocarsi a dicembre, data che permetterà a tutti gli infortunati di tornare disponibili al 100%. La Roma pensa già a martedì, quando sarà di scena all’Olimpico per l’esordio in Champions League contro l’Atletico Madrid, squadra con la quale i giallorossi vogliono trattare Gimenez. Approfondiamo tutti i temi di giornata.

SCHICK TORNA A FINE MESE – L’infortunio che ha subito Patrik Schick nella giornata di ieri è più grave del previsto. L’attaccante della Roma salterà certamente il match contro l’Atletico Madrid, ma probabilmente resterà indisponibile anche per il Verona e il Benevento, possibile un suo rientro a fine mese. Schick ha riportato un edema nel retto femorale sinistro che verrà valutato meglio nelle prossime 48 ore.

Leggi anche:  Sampdoria, D’Aversa: “Ottime prestazione, ma dobbiamo ragionare sugli errori commessi”

SAMP-ROMA, POSSIBILE RECUPERO IL 13 DICEMBRE – Trovare una data disponibile per inserire il recupero di Sampdoria-Roma è più difficile del previsto. Il calendario fitto di impegni dei giallorossi non permette un recupero in tempi brevi e la Lega Calcio è a lavoro per trovare un punto d’accordo. Possibile che si giochi il 13 dicembre, con le gare di Coppa Italia che verrebbero giocate il 20, oppure si parla addirittura di un recupero nel 2018, il 24 gennaio, appena 4 giorni prima della partita di ritorno.

FIOCCO AZZURRO IN CASA DZEKO – Edin Dzeko è diventato papà per la terza volta. Dopo Una, di un anno e mezzo, e Sofia, di 12 anni, l’attaccante bosniaco ha accolto il suo primo figlio maschio: Dani. L’annuncio è stato dato proprio dal numero 9 giallorosso con una foto su Instagram e una didascalia: “Benvenuto Dani!”. La moglie Amra e il maschietto godono di ottima salute.

Leggi anche:  Sampdoria, D’Aversa: “Ottime prestazione, ma dobbiamo ragionare sugli errori commessi”

AGENDA FITTA DI IMPEGNI PER PALLOTTA – Il suo jet privato era pronto al decollo in direzione Genova, ma il volo, sul quale sarebbe dovuto salire anche Edin Dzeko, è stato annullato a causa del rinvio della partita. Questo contrattempo permetterà a James Pallotta di concentrarsi totalmente sugli impegni previsti la prossima settimana: riunioni e forse incontri istituzionali. Confermata anche la cena con i dirigenti dell’Atletico Madrid alla vigilia della sfida in Champions. Pallotta assisterà anche al match di sabato prossimo contro il Verona.

ROMA-ATLETICO OCCASIONE PER PARLARE DI GIMENEZ – Monchi vuole rinforzare la rosa giallorossa e l’obiettivo si chiama José Gimenez. Il difensore classe ’95 è in scadenza nel 2018 ed ha una clausola rescissoria da 65 milioni di euro. L’incontro di Champions tra Roma e Atletico Madrid permetterà al ds giallorosso di parlare con la dirigenza spagnola che rischia di perdere il difensore a giugno a parametro zero. Monchi è innamorato calcisticamente di Gimenez e la sua speranza è quella di ottenere il cartellino del calciatore già nella finestra di mercato di gennaio, magari sborsando pochi milioni. Tra l’altro il blocco al mercato degli spagnoli terminerà proprio a gennaio, martedì se ne parlerà.

  •   
  •  
  •  
  •