Inter: chi può essere l’uomo derby?

Pubblicato il autore: Teo Carlucci Segui

Il lieve infortunio rimediato da Icardi appena arrivato in ritiro per la sua nazionale ha preoccupato e non poco Spalletti in vista del derby in programma contro il Milan alla ripresa del campionato.

Qualora il Capitano dovesse saltare il derby, il tecnico dovrà cambiare l’assetto tattico puntando ad altre soluzioni tattiche.  L’eventuale inserimento di Eder al posto di Icardi cambierebbe molto il tipo di gioco dei nerazzurri e a giovarne potrebbe essere Candreva. Con un tipo di attaccante come Eder, più propenso a tagliare la difesa ed inserirsi, piuttosto che un rapace d’aerea, il numero 87 dei neraazzurri potrebbe cercare più spesso di giocare la palla piuttosto che crossarla a centro area. Questa maggiore libertà potrebbe renderlo più vivace e dinamico, trasformandolo nell’ uomo derby senza far rimpiangere una eventuale assenza di Icardi.

Leggi anche:  Malinovskyi, cosa sta succedendo al trequartista ucraino?

Le armi in più per l’Inter potrebbero essere anche il ritrovato Cancelo e Karamoh. Entrambi i giocatori hanno giocato un solo spezzone di gara. Attenzione quindi a Spalletti che potrebbe puntare anche sull’effetto sorpresa inserendo entrambi o uno dei due. Scommesse  e problematiche derivanti dall’infortunio di Icardi a parte, al momento, bisogna guardare a una delle poche certezze che i nerazzurri hanno in vista del derby e non solo: la solidità difensiva. Per quanto stentino a vincere e segnare, i nerazzurri hanno subito solo tre goal e una difesa solida sarà importantissima in una partita come questa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: