Milan, Bonucci e Musacchio in gruppo. Montella sorride verso il derby

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
bonucci

Milan, Bonucci e Musacchio pronti per il derby

Milan, Bonucci e Musacchio disponibili per il derby. Vincenzo Montella ha quasi tutti i nazionali a disposizione. Nel pomeriggio di domani anche Biglia, Zapata e Gustavo Gomez faranno la loro ricomparsa a Milanello. Il tecnico rossonero però già nell’allenamento di oggi ha potuto contare su Bonucci e Musacchio. Il difensore azzurro è tornato in buone condizioni, rinfrancato dalla buona prestazione offerta contro l’Albania. Sospiro di sollievo per l’argentino che ha completamente smaltito l’affaticamento muscolare accusato nei giorni scorsi. Montella dunque potrà riproporre contro l’Inter il trio difensivo Musacchio-Bonucci-Romagnoli. I tre sono alla ricerca della migliore condizione e dell’intesa che possa rinsaldare la fragile difesa rossonera di questo inizio di stagione. Soprattutto Bonucci è finito nel mirino dei critici dopo qualche errore di troppo. Anche i tifosi vogliono di più dal loro capitano e non hanno mancato di farlo presente anche sui social.

Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigliati!

Resta ancora qualche dubbio sulla presenza in campo di Kalinic. Il centravanti croato non ha ancora completamente recuperato dal problema ai flessori. Montella però può contare su Andrè Silva che torna con il morale a mille dal doppio impegno con la sua nazionale . L’ex Porto ha segnato sia contro Andorra che contro la Svizzera, aiutando a centrare la qualificazione ai suoi per Russia 2018. Anche Cutrone ha continuato a segnare con l’Under 21. Tre attaccanti per un solo posto. Montella infatti sembra orientato a schierare il suo Milan con un 3-4-2-1, con Suso e Bonaventura alle spalle di un attaccante. Giorni di riflessione a Milanello per una partita fondamentale in casa rossonera. Dopo due sconfitte il Milan è chiamato al riscatto nella partita più delicata dell’anno, il derby.

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Milan: dubbi per Pioli, Conte lancia Eriksen?

Derby, partita speciale per Bonucci

Per Leonardo Bonucci le partite contro l’Inter non sono mai come le altre. Cresciuto ad Appiano Gentile, Bonucci ha esordito in serie A con la maglia nerazzurra. Con l’Inter Bonucci anche vinto uno scudetto primavera. Nell’estate 2009 i nerazzurri cedono il giovane Leo al Genoa nell’operazione che porterà Thiago Motta e Milito all’Inter. A loro volta i rossoblu cedettero Bonucci al Bari. Proprio in quella stagione, il difensore nativo di Viterbo si mise in luce nel bel Bari di Ventura. Nel 2010 l’approdo alla Juventus e una lunga militanza in bianconero. Bonucci ha sempre giocato le partite contro l’Inter con un ardore particolare. A maggior ragione anche stavolta, in quanto sarà il suo primo derby e per di più con la fascia da capitano.

Leggi anche:  Milan, Pioli: "Cerchiamo di arrivare in finale. In dubbio Tonali e Mandzukic"

Per Bonucci è l’occasione buona per placare le polemiche su di lui. Dal rendimento al di sotto delle aspettative fino alla questione della fascia di capitano. L’ex presidente Berlusconi ha dichiarato che fosse stato per lui avrebbe confermato Montolivo come capitano. Bonucci è stato una bandiera della Juventus, quindi per Berlusconi non era il caso di farlo diventare capitano appena arrivato al Milan. Tante chiacchiere che capitan Leo può zittire solo con le prestazioni in campo e un atteggiamento da leader vero nello spogliatoio. Inter-Milan, il primo vero crocevia per la stagione rossonera è davvero dietro l’angolo.

  •   
  •  
  •  
  •