Genoa-Roma 1-1, Top & Flop della gara di Marassi

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui

Genoa-Roma Espulsione De Rossi
Il pareggio in casa del Genoa ha lasciato in eredità tanti spunti di riflessione e discussione. La squadra di Di Francesco, anche non esprimendosi al meglio, era riuscita a sbloccare una gara difficile, ma la follia di De Rossi ha complicato le cose. Poi il VAR, usato correttamente nell’episodio incriminato della manata del capitano della Roma, ma nel finale? Andiamo a scoprire quale sono stati i top e i flop della giornata in Liguria.

GENOA-ROMA, TOP&FLOP

TOP: EL SHAARAWY – La crescita esponenziale del “faraone” è sotto gli occhi di tutti ed ovviamente anche il tecnico giallorosso ne è ben felice: “Sono contento per la sua crescita”. Il gol, l’ennesimo, di una stagione fino ad ora meravigliosa, avrebbe potuto regalare altri 3 punti, poi la follia di De Rossi ha rimesso tutto in gioco.

Leggi anche:  Esonero Giampaolo, i nomi dei possibili sostituti

TOP: LA DIFESA – Fino al momento del rigore, Alisson era stato spettatore non pagante del match. Fazio e Juan Jesus non avevano assolutamente fatto rimpiangere Manolas, lasciato in panchina, e Pandev e Taarabt non avevano lasciato traccia in campo. Poi, ovviamente, nel finale qualcosa si è rischiato, ma, senza quell’episodio, probabilmente parleremmo di un altro clean sheet.

TOP: IL RITORNO DI SCHICK – La manciata di minuti giocati dall’attaccante ceco hanno lasciato ben sperare per il futuro: movimenti buoni e gol sfiorato nell’occasione della mischia in area rossoblu del minuto 94. La sua occasione sta finalmente per arrivare, magari già da venerdì prossimo…

FLOP: DE ROSSI – Da lui certe cose non si possono più accettare. A 34 anni, e con il VAR, si deve essere abbastanza intelligenti da mettere il bene della squadra davanti all’orgoglio personale. De Rossi, da quest’anno anche capitano, non lo ha fatto. Questi due punti lasciati per strada contro una squadra assolutamente alla portata potrebbero pesare a fine stagione. Le scuse a fine partita basteranno ai tifosi per perdonarlo?

Leggi anche:  Probabili formazioni Cagliari-Milan: per Di Francesco e Pioli tanti indisponibili

FLOP: DZEKO – L’attaccante bosniaco sembra accusare la stanchezza e il gran numero di partite giocate senza mai riposare. Prima della gara il ds Monchi aveva detto: “Siamo contenti di lui e ricomincerà a segnare”, seguito, poi anche da Di Francesco nel post: “Edin tornerà a far gol”. La sensazione, però, è che Dzeko abbia bisogno di un po’ di riposo e magari la prossima sfida casalinga contro la Spal potrebbe essere il momento giusto. Anche perché Schick è finalmente pronto…

TOP, MA ANCHE FLOP: IL VAR – Ancora ombre sulla nuova tecnologia che continua a far storcere il naso. Se nell’episodio della manata di De Rossi, con conseguente rigore per il Genoa, l’applicazione è stata perfetta, non si può dire lo stesso di ciò che è accaduto al 94′: Kolarov batte una punizione a centro area, Defrel va a terra abbattuto da Rigoni. Nello stesso momento anche Fazio cade cinturato da Izzo. Tutta la Roma chiede a gran voce il VAR, Florenzi si avvicina a Giacomelli che gli conferma: “Stiamo parlando”. Poi, si riprende a giocare senza che il direttore di gara abbia preso visione dell’episodio. Sembra la replica del fallo, che c’era, di Skriniar su Perotti, l’arbitro si fida e non va a rivedere. E la domanda è sempre la solita: perché?

  •   
  •  
  •  
  •