Infortunio Nainggolan: lesione all’inguine, derby con la Lazio a forte rischio

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui


UPDATE ORE 14.30. Infortunio Nainggolan.
Il centrocampista della Roma ha riportato una lesione all’inguine in allenamento con la nazionale belga. Questo l’esito degli accertamenti cui si è sottoposto il calciatore. Da valutare l’entità dello stop. Nessuno a Trigoria si sbilancia ma, al momento, la presenza di Radja nel derby contro la Lazio previsto sabato 18 novembre non può non essere a rischio.

Infortunio Nainggolan, Roma preoccupata in attesa della diagnosi

Un contrattempo che non ci voleva in vista del derby di sabato 18 novembre con la Lazio. Ieri, infatti, il centrocampista ha abbandonato l’allenamento del Belgio per un problema all’inguine. Stamattina verranno effettuati gli esami strumentali che tengono la nazionale, ma soprattutto la Roma in apprensione. Lo staff medico della Roma si è già messo in contatto sia col giocatore sia coi colleghi del Belgio ricevendo parziali rassicurazioni. Solo gli esami di oggi, però, potranno escludere eventuali lesioni e quindi far tirare un sospiro di sollievo a Di Francesco che incrocerà le dita. Un vero peccato per Nainggolan che deve convincere il c.t. del Belgio Martinez a convocarlo per il mondiale di Russia.

Leggi anche:  Inter cooperativa del goal: ogni reparto dà il contributo

Non solo il derby, visto che la settimana successiva la Roma giocherà in Champions League contro l’Atletico Madrid. Una partita fondamentale sulla via della qualificazione agli ottavi. Di Francesco si augura di avere tutti gli effettivi a sua disposizione, visto che i giallorossi hanno già i loro guai. La Roma ha già pagato un dazio altissimo gli infortuni in questo inizio di stagione. Evidentemente la nazionale non porta troppa fortuna a Nainggolan ultimamente. Dalle polemiche in patria per il suo presunto vizio del fumo fino alle perplessità di Martinez. “Lo considero un numero dieci, in quel ruolo abbiamo già Mertens e Hazard“, così il c.t. del Belgio aveva spiegato le esclusioni del Ninga giallorosso. Beata abbondanza.

Infortunio Nainggolan, dita incrociate alla Roma

Infortunio Nainggolan, Di Francesco in attesa di buone nuove. Ennesimo imprevisto per un giocatore della Roma in questo autunno problematico da questo punto di vista. Il crociato di Karsdorp, gli acciacchi di Schick e ora l’inguine di Nainggolan. In casa giallorossa sperano che il Ninja non abbia subito nulla di grave. Anche perché il momento è decisivo per la Roma. Prima il derby, poi l’Atletico Madrid. Due match assolutamente da non fallire per le ambizioni giallorosse. Ora che Di Francesco ha trovato la giusta quadratura non è il caso di apportare modifiche allo scacchiere romanista.

Leggi anche:  Moggi sicuro: "Ecco chi vincerà lo scudetto. Ora il Napoli è più forte della Juventus. Sarri è un traditore..."

Nainggolan è una pedina assolutamente insostituibile, così come lo era stato con Spalletti. Il belga garantisce  corsa, quantità e qualità alla manovra della Roma. Di Francesco non lo toglie quasi mai, a conferma dell’unicità delle caratteristiche dell’ex Cagliari. L’allenatore giallorosso quindi spera di averlo per il derby, o al massimo per la trasferta di Madrid. Due partite difficili da affrontare senza la grinta del Ninga belga.

  •   
  •  
  •  
  •