Napoli-Milan: Biglia in panchina, Bonucci malconcio ma ci sarà

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui


Dopo la cocente delusione di San Siro che ha visto l’Italia non qualificarsi ai prossimi mondiali di Russia 2018, torna la nostra Serie A. Si ricomincia in maniera scoppiettante. Sabato due super anticipi: alle 18.00 si parte con il derby capitolino tra Roma e Lazio, mentre alle 20.45 sarà il turno di Napoli-Milan, con i partenopei che vogliono tornare a vincere dopo il pareggio contro il Chievo Verona e i rossoneri che tenteranno di uscire con un risultato positivo in uno scontro diretto dopo averli persi tutti finora-

Sarri deve rinunciare a Ghoulam. l terzino sinistro algerino si è sottoposto all’operazione dopo la rottura del legamento crociato procurata nella sfida di Champions League contro il Manchester City al San Paolo. Insigne invece arriva alla sfida di sabato “riposato” visto che Ventura ha avuto la brillante idea di lasciare fuori, nella doppia sfida con la Svezia, per 165′ uno dei migliori esterni al momento (se non il migliore) nel nostro campionato. Jorginho, invece, ha giocato tutti i 95 minuti della gara di ritorno (tra l’altro bene), ma dovrebbe essere al centro del centrocampo partenopeo sabato sera contro il Milan.

Leggi anche:  Beppe Bergomi su Conte: "Protesta giusta, c'era un espulsione. Al Milan mancavano tanti giocatori..."

Per quanto riguarda i rossoneri, Bonucci è rientrato acciaccato dopo le sfide con la Svezia. Nella gara d’andata dopo pochi secondi una gomitata di Berg gli ha provocato una microfrattura al setto nasale. Il difensore è stato costretto a giocare con la maschera protettiva a San Siro e quindi dovrebbe esserci per la sfida del San Paolo. Biglia potrebbe andare in panchina in quanto ancora sofferente per una tendinite al ginocchio che l’ha tenuto fuori dal match con in Sassuolo. Il rientrante Bonaventura dovrebbe essere preferito a Calhanoglu. Il turco non sta brillando e anche in nazionale nelle amichevoli con Albania e Romania ha stentato.  Suso sempre confermato sulla destra nella posizione che predilige: l’anno scorso lo spagnolo ha segnato un grandissimo gol nella gara persa dal Milan 4-2 a Napoli. L’unico dubbio per il mister rossonero è in difesa: ballottaggio Zapata-Musacchio, con Bonucci al centro e Romagnoli spostato sul centro-sinistra. In attacco altra chance per Kalinic che non sta incidendo troppo. Ancora panchina per André Silva.
Sarri insiste invece sul solito e consolidato 4-3-3 con i fantastici tre là davanti: Insigne-Mertens-Callejón. In difesa Mario Rui prenderà il posto di Ghoulam come già successo per la partita contro il Chievo a Verona.
Calcio d’inizio alle 20.45. Si prevede il tutto esaurito a Napli, con i tifosi partenopei che vogliono vincere per continuare a rimanere in vetta da soli e resistere agli attacchi di Juventus e Inter.

Leggi anche:  Milan, Pioli: "Cerchiamo di arrivare in finale. In dubbio Tonali e Mandzukic"

Napoli-Milan probabili formazioni

Probabili formazione Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

Probabili formazione Milan (3-4-2-1): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Borini, Montolivo, Kessié, Rodriguez; Suso, Bonaventura; Kalinic. All. Montella

  •   
  •  
  •  
  •