Probabili formazioni Cagliari-Inter: Santon novità dei nerazzurri, sardi senza Sau

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Probabili formazioni Cagliari-Inter

Probabili formazioni Cagliari-Inter

Probabili formazioni Cagliari-Inter, Spalletti punta ancora su Santon. Vincere per testare in vetta da soli per una notte, questa la missione dell’Inter a Cagliari. I nerazzurri vogliono regalarsi una notte di glori in attesa delle partite di domani. Non sarà facile contro un Cagliari che sembra rivitalizzato dalla cura Diego Lopez. Spalletti vuole mantenere l’imbattibilità di questo campionato, confermando la solidità della sua creatura. I nerazzurri non perdono in Sardegna dall’aprile del 2013 e vogliono continuare a restare agganciati al treno delle prime in classifica. Nel mirino di Icardi e compagni c’è già lo scontro del 10 dicembre contro la Juventus, ma prima c’è l’ostacolo Cagliari da superare. I sardi sono reduci da tre vittorie nelle ultime quattro partite, il successo di Udine ha dato granfe fiducia all’ambiente rossoblu.

Spalletti ha messo tutti sull’attenti in settimana, lanciando l’hashtag #senzatregua. Il tecnico toscano sa che il periodo di rodaggio è finito per i suoi e che questo è il momento del massimo sforzo. L’Inter ha ormai tante certezze. Una difesa solida, un centrocampo che funziona e un Icardi in versione Superman. Spalletti però sa che il campionato italiano può riservare sorprese ogni settimana. La tappa di Cagliari è molto importante. Un’ulteriore verifica delle credenziali nerazzurre anche in ottica scudetto. Perché arrivati a fine novembre non ci si può più nascondere, per il titolo c’è anche l’Inter di Spalletti.

Probabili formazioni Cagliari-Inter, le scelte dei due allenatori

Probabili formazioni Cagliari-Inter, le scelte dei due tecnici. Per quanto riguarda le formazioni pochi dubbi per i due tecnici. Spalletti sembra orientato a confermare gli undici che hanno battuto l’Atalanta. In difesa ci dovrebbe essere la conferma per Santon, che è piaciuto molto contro gli uomini di Gasperini. Per il resto conferma per D’Ambrosio, Miranda e Skriniar davanti ad Handanovic. Centrocampo con Gagliardini-Vecino e Borja Valero come incursore. Davanti il solito, scatenato Mauro Icardi con Candreva e Perisic ai suoi lati. Diego Lopez, dal canto suo, conferma il 3-5-1-1 visto contro l’Udinese. Rafael confermato in porta, l’ex Andreolli comanderà la difesa con Romagna e Ceppitelli ai suoi lati. Faragò e Padoin saranno gli esterni, con Barella-Cigarini-Ionita a centrocampo. Davanti Joao Pedro a sostegno di Pavoletti. Sau infortunato e neanche convocato dal tecnico uruguaiano dei sardi.

Nella passata stagione la trasferta con il Cagliari fu trionfale per l’Inter. 5-1 per i nerazzurri con gol di Perisic, autore di una doppietta, Icardi, Banega e Gagliardini. Eravamo a marzo e i sardi avevano già la salvezza. Questa sera invece l’Inter giocherà contro una squadra in  salute che vorrà regalare una grande gioia al proprio pubblico. Massima allerta nerazzurra dunque, ma questo Spalletti lo sa fin troppo bene.

  •   
  •  
  •  
  •