Roma, Alisson è il secondo portiere meno battuto al mondo

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui

Alisson
Se la Roma viaggia a ritmo costante, il merito è in gran parte della difesa che subisce pochissimo: appena 5 reti incassate in campionato in 10 uscite e 4 in Champions in 4 partite. Artefice principale di questo traguardo è senza dubbio l’estremo difensore giallorosso, Alisson Becker, sul quale in pochi avrebbero scommesso ad inizio anno. Invece, tra una parata e l’altra, il portiere brasiliano è diventato una certezza e lo dimostrano anche i numeri a livello mondiale.

Considerando i portieri titolari con i propri club e con le rispettive nazionali, Alisson è secondo al mondo con appena 10 reti al passivo in 17 uscite ufficiali. Re di questa classifica è De Gea che, tra Manchester United e Spagna, ha incassato appena 7 reti in 18 apparizioni totali. Più dietro ci sono Navas, Lloris e Ter Stegen con 11 reti subite, Oblak (13), Cech (14) e via via tutti gli altri. Il primo italiano è Buffon che ha raccolto la palla in fondo alla rete per ben 21 volte.

Leggi anche:  Sconcerti sul Napoli: "Squadra completa. Non è un caso che è davanti in classifica alla Juventus..."

Fuori dalla classifica perché non titolari con le proprie nazionali ci sono gli “italiani” Strakosha (Lazio, 17 gol subiti), Reina (Napoli, 17 gol subiti) e Donnarumma (Milan, 19 gol subiti). Handanovic, portiere dell’Inter, di reti ne ha subite appena 8 ma, a differenza di tutti gli altri, non affronta una competizione europea con il suo club ed è sceso in campo in sole 11 partite ufficiali.

Ecco la classifica:
1) De Gea, 7
2) Alisson, 10
3) Navas, Lloris, Ter Stegen, 11
4) Oblak, 13
5) Cech, 14
6) Subasic, 19
7) Burki, Buffon, 21
8) Berisha, Courtois, 22
9) Jarstein, 23
10) Gulacsi, 27

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: