Serie A: Classifica media-spettatori aggiornata dopo 12 giornate

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per serie a 2018Dopo la sosta per le gare di spareggio giocate dall’Italia, che hanno visto la Nazionale fallire clamorosamente la qualificazione ai prossimi Mondiali di Russia 2018, riparte il campionato di serie A nel prossimo week-end. Intanto è doveroso fare un bilancio dopo 12 giornate della classifica media-spettatori nella massima serie, con le milanesi scatenate che stanno dominando in questa stagione, terza piazza per il Napoli, solo quarta la Juventus che”paga” la capienza a soli 42.000 spettatori dell’Allianz Stadium, però a livello di percentuale di posti occupati rispetto ai disponibili, siamo quasi al 95%.
A seguire le romane, con la Roma che stacca di oltre diecimila unità la Lazio, settimo posto per la Fiorentina ultima tra le big. Il Genoa grazie agli oltre trentamila del derby contro la Samp si insedia all’ottavo posto superando il Bologna che scende al nono posto, mentre la Samp si conferma in decima posizione. Poi tutte le altre con il Chievo che fa un bel balzo in avanti e lascia l’ultimo posto al Crotone, c’è da dire però che il pubblico dei pitagorici è nettamente aumentato rispetto alla scorsa stagione.

CLASSIFICA MEDIA SPETTATORI DOPO 12 GIORNATE:

1° Inter: 60.564 spettatori
2° Milan: 55.264
3° Napoli: 46.085
4° Juventus: 39.452
5° Roma: 35.935
6° Lazio: 25.800
7° Fiorentina: 23.907
8° Genoa: 23.464
9° Bologna: 21.965
10° Sampdoria: 19.469
11° Torino: 18.591
12° Verona: 17.939
13° Atalanta: 17.655
14° Udinese: 16.867
15° Cagliari: 13.955
16° Chievo: 13.000
17° Benevento: 12.814
18° Sassuolo: 11.580
19° Spal: 11.268
20° Crotone: 10.599

DATI GENERALI
Sicuramente c’è un sensibile aumento a livello generale in serie A, sono infatti ben 2.923.721 gli spettatori totali che hanno assistito alle 118 gare disputate finora (dovrebbero essere 120 ma ci sono i due recuperi Samp-Roma e Lazio-Udinese da disputare), per una media-gara di 24.777 presenze. Le partite con più spettatori fino a a qui sono state Inter-Milan e Milan-Juventus con 78.328 presenze, che rappresenta anche la capienza massima sopportabile dallo stadio di San Siro; il match con meno spettatori invece è stata Sassuolo-Udinese con soli 7.563 spettatori.

GRANDI MATCH ALLA RIPRESA DEL CAMPIONATO
Il modo migliore per digerire l’umiliante eliminazione dell’Italia dai prossimi campionati del Mondo è rituffarsi immediatamente nel campionato di serie A, ci sono infatti grandi match in programma, si parte con il botto con il derby di Roma tra i giallorossi e la Lazio sabato alle 18 allo stadio Olimpico, alle 20.45 altro grande match con Napoli-Milan che si sfideranno al San Paolo e sarà grande pubblico, visto il primato dei partenopei e il blasone dell’avversario.
Domenica nel lunch time importante match salvezza allo Scida tra il Crotone di Nicola e il Genoa guidato dal neo allenatore Ballardini (terza esperienza in rossoblù per lui), alle 15 il grosso delle gare con Benevento-Sassuolo, Sampdoria-Juventus altro match di cartello, Spal-Fiorentina, Torino-Chievo e Udinese-Cagliari. Domenica sera Inter-Atalanta dove a San Siro sono previsti ancora oltre 50.000 spettatori, la 13^giornata si chiuderà lunedì sera con il match del Bentegodi tra Verona e Bologna. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per alzare il numero degli spettatori in quasi tutti gli stadi, che ospiteranno le gare di cui è stato parlato in precedenza, da ricordare che tra poco più di un mese per la prima volta in serie A si giocherà anche durante le feste natalizie, sicuramente sarà un grande successo di pubblico, almeno questo è l’auspicio.

  •   
  •  
  •  
  •