Bologna-Juventus: Dybala ancora in panchina ? Buffon ko, fuori anche Cuadrado

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

I bianconeri per tenere il passo verso la testa della classifica devono assolutamente battere il Bologna al Dall’Ara. Una squadra non facile da affrontare, sono sempre ben organizzati e hanno dato filo da torcere a tutte le squadre che si sono presentate lì, come il 3-0 rifilato alla Sampdoria e l’1-1 all’Inter. Questa è una trasferta sempre molto insidiosa per la Juventus, molti i precedenti finiti in pareggio, l’anno scorso, invece, la vittoria è arrivata nei minuti di recupero grazie ad un goal di Keane. La Juventus arriva dal pareggio in casa contro l’Inter, perdendo così l’occasione di prendere la testa della classifica, obiettivo invece raggiunto proprio dalla squadra di Spalletti. Il Bologna è reduce di una sconfitta contro il Milan, a San Siro, 2-1. Quest’anno in trasferta la Juventus ha perso una sola volta, ha ottenuto un solo pareggio e cinque sono state le vittorie. Il Bologna, al Dall’Ara, ha ottenuto tre pareggi, tre sconfitte e due vittorie.

Leggi anche:  Novità per la Supercoppa Italiana: verrà utilizzata per la prima volta in Europa. Ecco i dettagli

La squadra di Massimiliano Allegri partirà probabilmente con Dybala in panchina, come con la partita contro l’Inter, entrato solo al 75′. Il ct bianconero è come sempre indeciso tra i due moduli principali: 4-3-3 o 4-2-3-1. Nel caso scegliesse il 4-3-3, in avanti ci sarebbero Douglas Costa, Higuain e Mario Mandzukic. A centrocampo dovrebbero giocare sicuramente Khedira e Pjanic, poi ballottaggio tra Marchisio e Matuidi, ma sembra che il principino sia in pole. In difesa De Sciglio, Benatia, Rugani e Asamoah, mentre tra i pali, con Buffon ancora ko, ci sarà Szczesny. Donadoni dovrebbe rinunciare a Palacio, inserendo al suo posto uno tra Krejci e Okwonkwo, affiancato da Verdi e Destro, formando così il tridente offensivo. Il centrocampo sarà gestito da Donsah e Poli, aiutati da Pulgar. La difesa sarà composta da Torosidis, Gonzalez, Masina ed Helander. Tra i pali dovrebbe esserci Mirante.

Leggi anche:  Napoli, Petagna recuperato, ancora problemi per Mertens

 

  •   
  •  
  •  
  •