Ilary Blasi difende ancora Totti:”Spalletti? Resta un piccolo uomo”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Ilary Blasi

Ilary Blasi

Ilary Blasi-Spalletti, la polemica continua. Nonostante Francesco Totti non sia più un giocatore di calcio e Luciano Spalletti non sia più l’allenatore della Roma la polemica tra i due è ancora viva. A rincarare la dose ci pensa Ilary Blasi, moglie dell’ex capitano giallorosso. Dalle colonne del Fatto Quotidiano la signora Totti lancia parole al veleno verso l’attuale allenatore dell’Inter:”Non mi pento di aver dato del piccolo uomo a Spalletti, per fortuna sono sempre lucida quando parlo e sono consapevole di quello che dico. Prima penso e poi parlo. Una gaffe capita ai politici ma non a me”. Spalletti lo ha fatto giocare poco e spesso negli ultimi minuti di gara, come è successo per il suo addio al calcio in Roma-Genoa. La Blasi ha raccontato al giornale diretto da Marco Travaglio le emozioni di quel giorno:”E chi lo dimentica quel giorno. Era impossibile restare in casa, lui era nevrastenico, tra il cupo e il molto cupo. Siamo usciti in motorino, ci siamo allacciati bene i caschi e siamo andati con gli amici a bere un caffè”.

Un giorno felice e triste allo stesso momento per la Roma. Il gol di Perotti negli ultimi minuti consentì ai giallorossi di qualificarsi alla Champions League, senza dover passare dai preliminari. Lo stesso giorno si consumò l’addio di Totti al calcio giocato e alla Roma. Quella fu anche l’ultima partita di Spalletti come allenatore romanista. Il pubblico giallorosso fischiò il tecnico toscano, reo essersi messo contro il totem Totti. Le parole di Ilary Blasi confermano che l’ambiente Roma non ha dimenticato il trattamento che Spalletti ha riservato al suo numero dieci. Però hanno anche dimenticato tutte le cose buone fatte dal buon Luciano in giallorosso. Questo è il calcio, questa è la vita.

Leggi anche:  Juventus, questa sconfitta è di Pirlo: scelte sbagliate e mancata interpretazione della gara

Ilary Blasi-Spalletti, lady Totti interpreta il comune pensiero giallorosso?

Ilary Blasi-Spalletti, chi ha ragione? Le parole della signora Totti confermano ancora una volta che la tensione tra l’ex capitano giallorosso e Spalletti è stata altissima. Conferma ne si è avuta in occasione di Roma-Inter dello scorso agosto quando l’ex tecnico giallorosso è stato fischiato all’Olimpico. Un peccato visto che l’allenatore tsocano è stato uno dei migliori esponenti della panchina passati per Trigoria nella storia giallorossa.

Scudetti sfiorati, imprese europee e qualche trofeo vinto. Tutto ciò cancellato dalla tensione avuta con Totti nell’ultimo anno e mezzo passato sulla panchina romanista. Il tifo giallorosso si è schierato in gran parte dalla parte del suo capitano. Ma i supporters giallorossi sanno che Spalletti ha avuto grossi meriti anche nel buon attuale momento della Roma. La squadra di Di Francesco è figlia degli ultimi 18 mesi di Spalletti, anche se il tecnico pescarese ci sta mettendo molta farina del suo sacco. Totti-Spalletti è il passato recente della Roma, il futuro prossimo è la Juventus all’Allianz Stadium. Le parole e le polemiche se le porta il vento, un grande risultato a Torino resterebbe ben impresso nella storia di questa stagione giallorossa.

  •   
  •  
  •  
  •