Serie A girone di andata terminato: Napoli-Juve fuga per lo scudetto. Lotta serrata per Champions e salvezza!

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per serie a 2017 18
Terminato il girone di andata di serie A è il momento di analizzare la classifica in modo dettagliato, Napoli e Juventus nelle ultime domeniche si sono staccate, ormai lo scudetto sarà un duello tra loro due. Inter, Roma e Lazio si giocheranno con ogni probabilità i due restanti posti per la Champions League, poi una lotta serratissima per i posti in Europa League con molte squadre coinvolte, infine la lotta salvezza con quattro squadre che sembrano un gradino sotto le altre e si giocheranno la permanenza in serie A.

NAPOLI-JUVE CHE SFIDA!
Il Napoli si è laureato campione d’inverno con 48 punti, uno in più della Juventus, le due squadre nell’ultimo mese si sono staccate dalle altre con tre vittorie consecutive, valutando diversi fattori sarà certamente una di loro due a vincere il tricolore. Si prevede una lotta equilibratissima, la squadra di Sarri vanta la miglior difesa finora con 13 reti al passivo, mentre la Juventus ha il miglior attacco con 48 reti, statistiche che hanno portato aria nuova nel nostro campionato e che indicano un cambiamento nel modo di fare calcio di Sarri e Allegri. Il Napoli sembra avere trovato quella continuità mancata in passato, ma la Juventus rimane la rosa più forte in assoluto, vedremo chi avrà la meglio a Maggio.

Leggi anche:  Il commento di Ziliani sul Derby: "L'eliminazione del Milan è solo colpa di Ibrahimovic. Conte che esulta al goal di Eriksen..."

LOTTA CHAMPIONS A TRE
La classifica parla chiaro saranno tre squadre a giocarsi i restanti due posti per la Champions League, attualmente l’Inter è terza con 41 punti, la Roma quarta con 39, la Lazio quinta con 37, ma considerando che le romane hanno anche una partita in meno, le percentuali di qualificazione sono praticamente le stesse; Spalletti ha dalla sua il vantaggio di giocare solo il campionato, ma Roma e Lazio si sono dimostrate molto competitive.

AMMUCCHIATA PER L’EUROPA LEAGUE
Dalla Sampdoria di Giampaolo sesta con 30 punti (la miglior sorpresa di questo campionato), fino a Torino e Milan a 25 punti, è lotta serrata per l’Europa League, visto l’esiguo distacco e il grande numero di squadre, qui i giochi sono ancora del tutto aperti. Sorprende sicuramente l’Udinese di Oddo che con 27 punti, adesso può correre per questo obiettivo grazie a cinque vittorie consecutive, pensare che a metà novembre lottava con fatica per la salvezza.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Eriksen? Ce lo teniamo stretto, fa parte di un progetto”

LOTTA SALVEZZA A QUATTRO?
Allo stato attuale delle cose nella lotta salvezza si possono coinvolgere solo quattro squadre: Spal, Crotone, Verona e Benevento. Ovvero le tre neopromosse e il Crotone che l’anno scorso si è salvato per il rotto della cuffia, grazie al grande lavoro di Nicola.
Il Benevento con soli 4 punti, anche se in ripresa dopo l’arrivo di De Zerbi, almeno dal punto di vista delle prestazioni, sembra comunque spacciato, perché si fa fatica a pensare che possa ottenere 28-30 punti che ci vorranno per arrivare almeno a quota 32-34 punti, che potrebbe essere in proiezione la quota salvezza. Mentre Spal, Crotone e Verona si giocheranno sulla carta l’altro posto per la permanenza nella massima serie.
Il Genoa quint’ultimo sembra in ripresa e in grado di staccarsi da questo gruppetto, così come Cagliari, Sassuolo e Chievo, anche se i clivensi ultimamente sono in caduta libera.

  •   
  •  
  •  
  •