Bologna-Inter, i nerazzurri porteranno a casa i 3 punti?

Pubblicato il autore: Fabio Pasquariello Segui

La stagione della squadra di Spalletti è partita con il piede sbagliato. Da regina indiscussa del mercato e anti-Juve annunciata, dopo le prime due partite di campionato l’Inter spaventa decisamente poco. Contro Sassuolo e Torino si è vista una squadra in affanno e con una grave carenza di idee. Il Sassuolo, a Reggio Emilia, domina il campo per quasi 90′, e sebbene il rigore che decide il match possa sembrare dubbio, i neroverdi portano a casa la vittoria meritatamente. A San Siro, la storia è leggermente diversa.
L’Inter passa in vantaggio 2-0 giocando un gran primo tempo, e sembra scacciare via lo spauracchio di Reggio Emilia. Ma nella ripresa il Torino ribalta la situazione e rimette il risultato in equilibrio, complice anche un’uscita tutt’altro che perfetta di Handanovic. Un calo di prestazione inspiegabile, fatto sta che i nerazzurri ottengono un solo punto in due partite.

Leggi anche:  L'impronta (soprattutto statistica) di Ruslan Malinovskyi nel 4-2-3-1 atalantino

Bologna-Inter, per entrambi è caccia alla prima vittoria

Vero è che giocatori fondamentali come Brozovic, Perisic, Miranda, così come Vecino e il nuovo arrivato Vrsaljko si sono uniti al gruppo più tardi causa Mondiali, e hanno quindi meno allenamenti sulle gambe, ma questa non può essere una scusante per Luciano Spalletti. L’allenatore toscano dovrà essere bravo a tirare fuori dai suoi ragazzi la grinta e la personalità che sono mancate fino ad ora. La qualità c’è, se ne sono visti ampi sprazzi nella gara di San Siro, ma senza la giusta determinazione non basta. La società ha lavorato ad un mercato di buon livello, sono arrivati giocatori importanti, perciò le aspettative sono alte. Il Bologna ha totalizzato un punto, esattamente come i meneghini, per cui ha anch’esso fame di vittoria e difficilmente farà sconti agli avversari. Certo è che l’Inter deve mettere il turbo e correre veloce se non vuole restare fuori dai giochi prima del previsto, e la partita di sabato al Dall’Ara può essere già un punto di svolta importante per la stagione nerazzurra.

Leggi anche:  L'avventura di Marcello Lippi all'Atalanta: tra contropiede, terzo posto e la UEFA mancata per un punto

Bologna-Inter, chi scenderà in campo

La grande novità di questo Bologna-Inter porta il nome di Radja Nainggolan, che farà il suo esordio in campionato con la maglia nerazzurra. A cedergli il posto sarà probabilmente Politano. Difficile il recupero di Asamoah, che dovrebbe essere sostituito da Dalbert. Per il resto i giocatori in campo dovrebbero essere gli stessi visti contro il Torino, mentre Filippo Inzaghi potrebbe rilanciare Mattia Destro al fianco di Diego Falcinelli, dato che Santander non ha convinto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,