Inter, con il Cagliari Spalletti sorprende tutti con una mossa inaspettata

Pubblicato il autore: Armando Areniello Segui
during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

L’Inter per continuare la striscia positiva di risultati dopo le vittorie ottenute contro Sampdoria e Fiorentina. Il Cagliari per tenersi fuori dalla zona retrocessione dopo queste prime partite. Sono questi i temi principali dell’anticipo della settima giornata di campionato che andrà in scena allo stadio Meazza di Milano e che vedrà di fronte Inter-Cagliari. Due squadre con obiettivi stagionali ben diversi visto che i nerazzurri vogliono qualificarsi nuovamente in Champions League, mentre i sardi vogliono ottenere una salvezza tranquilla. Il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, sta studiando la formazione da mandare in campo, anche in vista dell’impegno di Champions League, che vedrà l’Inter scendere in campo a Eindhoven per affrontare il Psv mercoledì sera. Nei precedenti dello scorso anno, nella gara di andata l’Inter si impose 3-1 alla Sardegna Arena, con i nerazzurri che si sono ripetuti nella gara di ritorno battendo i rossoblu 4-1.

La scelta di Spalletti – Le scelte di Luciano Spalletti potrebbero sorprendere un po’ tutti sabato sera. Il tecnico dell’Inter, infatti, sta pensando di mandare in campo dal 1′ il centrocampista portoghese, Joao Mario, che fino ad ora è sempre stato tenuto in panchina. Il giocatore sembrava destinato alla cessione l’estate scorsa ma la scorsa settimana ha dichiarato di essere pronto e di attendere il proprio momento per dimostrare di aver cambiato atteggiamento anche in mezzo al campo. L’ex Sporting Lisbona, inoltre, dovrà essere bravo a non sprecare la chance visto che è consapevole come Spalletti difficilmente potrà concedergliene un’altra qualora dovesse fornire una prestazione insufficiente.

La probabile formazioni dell’Inter – Joao Mario, comunque, non sarà l’unico cambia di Spalletti sabato sera. L’Inter, infatti, cambierà molto visto il match di Champions League che si giocherà poi mercoledì sera e che sarà fondamentale non fallire per continuare a sognare la qualificazione agli ottavi. In difesa potrebbe riposare Milan Skriniar, con Miranda che dovrebbe giocare al suo posto, mentre a sinistra spazio per Dalbert, che farà rifiatare Asamoah. Possibilità per Joao Mario al posto di Brozovic, con Gagliardini al suo fianco visto che entrambi non sono in lista Champions. Sulla trequarti cambiano gli esterni rispetto a quanto visto contro la Fiorentina, con KeitaPolitano al posto di Candreva e Perisic. Al centro dell’attacco, invece, conferma per Mauro Icardi, che contro i viola si è sbloccato ma a partita in corso potrebbe esserci spazio anche per Lautaro Martinez. Potrebbe tornare tra i convocati il terzino croato, Sime Vrsaljko, che sta lavorando per recuperare dall’infortunio al ginocchio subito in Nazionale. Al giocatore potrebbe essere concesso uno spezzone di gara per mettere minuti nelle gambe in vista del match di Champions League.

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, De Vrij, Asamoah, Joao Mario, Gagliardini, Keita, Nainggolan, Politano, Icardi.

Probabile Formazione Cagliari – Il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, dovrebbe affidarsi al solito 4-3-1-2 con Ionita e Sau che dovrebbero essere preferiti a Joao Pedro e Farias rispetto a quanto visto contro la Sampdoria. Spazio anche per Pavoletti, confermato dal 1′, con Bradaric che potrebbe tornare in cabina di regia al posto di Cigarini.

Cagliari (4-3-1-2):  Cragno, Srna, Andreolli, Klavan, Padoin, Barella, Bradaric, Castro, Ionita, Pavoletti, Sau.

  •   
  •  
  •  
  •