Napoli, tifosi protestano per il caro biglietti. Prezzi raddoppiati per il match con la Fiorentina

Pubblicato il autore: Gabriella Mosca Segui
during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Questioni di campo, questione di stadio. E’ proprio il caso di dirlo per il Napoli. Alle diatribe con il Comune per la gestione dello stadio ora se ne aggiunge un’altra interna alla società partenopea ovvero il caro biglietti che sta suscitando non pochi malumori tra i tifosi. Alla ripresa del campionato si disputerà il match Napoli-Fiorentina e basta fare un raffronto tra la sfida della scorsa stagione e la prossima per rendersi meglio conto della crescita dei prezzi.

Napoli-Fiorentina, 10 dicembre 2017

Tribuna Posillipo € 40,00
Tribuna Nisida € 28,00
Distinti € 18,00
Curve € 12,00

Napoli-Fiorentina, 15 settembre 2018

Tribuna Posillipo € 80,00
Tribuna Nisida € 70,00
Distinti € 45,00
Curve € 35,00

Anche sulla questione biglietti del San Paolo, i tifosi azzurri si dividono in due fazioni: quelli conservatori che vanno alla carica rimarcando l’aiuto che ha dato DeLaurentiis al Napoli, facendolo arrivare fino a dov’è oggi, un presidente al quale bisogna essere solamente riconoscenti anche sulla questione stadio mentre, dall’altra, abbiamo gli oppositori che sulla scia del mercato poco producente e per nulla convincente di quest’anno, le numerose dichiarazioni esagerate e fuori luogo del presidente contro il popolo partenopeo e l’ennesima eccessiva “imposta” ai napoletani, inneggiano alla protesta e a disertare lo stadio in vista del prossimo match.

Leggi anche:  Morte Maradona, tante incongruenze e misteri: aperta un'inchiesta. Ecco i dettagli

Il sindaco De Magistris e il presidente del Napoli De Laurentiis raggiungeranno mai un accordo che finalmente permetterà ai tifosi di spendere il loro denaro e di usufruire di uno stadio che offra servizi efficienti? Addirittura poco prima dell’inizio del campionato il Comune aveva affermato che avrebbero potuto considerare l’idea di dare in affitto lo stadio partita per partita.  Ad oggi non pare essersi mosso qualcosa. Si spera in una risoluzione della vicenda, anche perché a rimetterci saranno i tifosi.

  •   
  •  
  •  
  •