Calciomercato Lazio: ecco gli obiettivi per il prossimo mercato

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

In questo momento di stop del campionato di Serie A, i giocatori delle squadre si stanno allenando a casa per tenersi in forma per quando si ricomincerà a giocare anche se vista l’emergenza Coronavirus, il ritorno alle partite è ancora molto lontano.
Intanto la Lazio, attualmente seconda in campionato dietro la Juventus per un solo punto, sta monitorando alcuni giocatori per rinforzare la rosa per la prossima stagione che vedrà i biancocelesti impegnati nella Champions League, competizione che manca da tredici anni.

Calciomercato Lazio, gli obiettivi del prossimo mercato

Per la difesa sono due i nomi che si stanno seguendo: il primo è quello di Nacho Fernandez trentenne che vesta la casacca del Real Madrid da nove anni, il classe ’90 è un centrale difensivo, ma all’occorrenza può giocare indifferentemente sia a destra che a sinistra; il secondo è Lovren, attualmente al Liverpool e vice campione del mondo con la sua Croazia, il quasi trentunenne, è un centrale molto bravo di testa e abile negli inserimenti sulle palle inattive.
Si guarda con attenzione anche in Italia dove si segue una delle novità più interessanti del nostro campionato, ovvero il ventenne Marash Kumbulla di proprietà del Verona anche se per il difensore albanese di cittadinanza italiana ci sarà da battere la forte concorrenza di Inter e Napoli. Il giocatore scaligero sarebbe un ottimo acquisto soprattutto per la sua duttilità che lo porta a giocare sia in una difesa a tre o a quattro e anche per la forza fisica che possiede.

Per il centrocampo i nomi attualmente in voga sono in primis Dominik Szoboszlai, classe 2000 degli austriaci del Salisburgo: l’ungherese, dotato di buona tecnica, oltre a fare il regista classico, suo ruolo abituale, può giocare anche sulle fasce ed è molto bravo nei calci piazzati, sempre più importanti nel calcio di oggi. Il secondo è Giacomo Bonaventura del Milan che il 30 giugno andrà in scadenza di contratto dopo sei stagioni disputate in rossonero e dunque verrebbe a parametro zero; il classe ’89 anche se in questi ultimi mesi ha giocato poco, potrebbe essere un buon ricambio vista la sua esperienza e al fatto che può ricoprire più ruoli, dalla mezzala (suo ruolo solito) all’ala sinistra fino al trequartista.

Per l’attacco invece si sta pensando al classe ’86 francese Oliver Giroud del Chelsea e già contattato nell’ultimo mercato invernale salvo poi non andare in porto perchè i Blues non trovarono il sostituto; anche il francese verrebbe a parametro zero visto la sua scadenza di contratto e un attaccante come il transalpino (titolare della Francia campione del mondo nel 2018) potrebbe essere un ottimo fare soprattutto perchè ai biancocelesti servirebbe come il pane un giocatore oltre a Milinkovic-Savic, forte nel gioco aereo e lui sarebbe l’ideale.

Infine ricordiamo che nello scorso gennaio la Lazio ha già acquistato a zero il centrocampista dell’Eibar Gonzalo Escalante, che ha firmato un quadriennale da un milione di euro a stagione; l’argentino è una vecchia conoscenza del campionato italiano in quanto è stato una stagione (2014-15) al Catania.
E’ un giocatore più di quantità che di qualità molto bravo nei contrasti, nei recuperi ma anche negli inserimenti (11 reti in 140 presenze in Liga).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: