Abbonamenti Inter: il club non attuerà i rimborsi, ma i tifosi avranno un bonus per la prossima stagione

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Con il campionato di calcio di Serie A ancora fermo per l’emergenza Coronavirus e dove si aspetta l’ufficialità se si potrà tornare a giocare (si parla di fine maggio) le ultime dodici giornate, uno dei problemi da risolvere è quello degli abbonamenti dei tifosi, perchè anche se il torneo ricominciasse, ovviamente tutte le gare rimanenti si giocherebbero a porte chiuse e dunque chi la scorsa estate ha sottoscritto l’abbonamento alla propria squadra del cuore non potrà usufruirne fino all’ultima gara casalinga.

Abbonamenti Inter, la decisione del club

L’Inter del presidente Steven Zhang che al Meazza deve ancora giocare sette gare (compreso il recupero contro la Sampdoria), fino allo stop forzato aveva incassato con i proventi dello stadio una cinquantina di milioni ma per quanto riguarda la questione dei rimborsi, la società ha deciso di non attuarli, con la differenza di queste ultime sette partite che si andranno a scalare sui tifosi che confermeranno l’abbonamento anche per la prossima stagione. Chi invece non dovesse rinnovare la tessera, avrà a disposizione una cifra ancora da ufficializzare, da spendere in tutti gli store del club.

Ovviamente bisogna dire che con l’emergenza Covid-19 ancora in atto, non si potrà sapere se con l’inizio del prossimo campionato, peraltro ancora da concordare, i tifosi potranno tornare allo stadio e dunque per le società tornare a vendere gli abbonamenti, e se così non fosse l‘Inter dovrà cercare una soluzione diversa, magari mettendo a disposizione dei suoi sostenitori qualche certezza in più.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: