Serie B, Mbaye sbarca a Bologna: “Qui per crescere senza paura”

Pubblicato il autore: Gerardo Fiorillo Segui

 

ibrahima mbayeIbrahima Mbaye è sbarcato a Bologna Il giovane terzino, 21 anni, scuola Inter, si è presentato ai tifosi a Casteldebole convinto di aver fatto la scelta giusta. Arriva in prestito dall’Inter con obbligo di riscatto per gli emiliani nel caso in cui centrino la promozione in A a fine stagione. “Non ho mai avuto dubbi su quale squadra scegliere – ha esordito Mbaye, primo giocatore senegalese della storia del Bologna -. Sono un terzino destro o sinistro, non ho problemi a giocare ovunque dica il mister. Anzi, se c’è da giocare in porta lo farò…”. Mbaye, che ha scelto la maglia numero 7, è ambizioso ma non dimentica che ha ancora tanta strada da fare per affermarsi nel calcio che conta: “Guardo tutti e cerco di imparare da tutti. Non ho un vero e proprio punto di riferimento cui ispirarmi. Giocando in tanti ruoli non mi posso fissare su uno solo”. Poi un elogio al suo “mentore” e procuratore Beppe Accardi: “Io mi fido ciecamente di lui, per me è come un padre. Penso che venire a Bologna sia stata la scelta migliore per me. Qui posso crescere molto e mi metterò subito a disposizione del mister. Lopez mi sembra un bravo allenatore, cercherò di imparare al massimo”. Mbaye chiude con un pensiero al suo Senegal: “Non dimentico da dove sono venuto e ho grande rispetto per le mie origini. Tutti i giorni sento la mia famiglia rimasta là e loro sono contenti di me”.

 

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: