Catania – arresto Pulvirenti, Abodi (Serie B): “Sentimento di grande dolore”

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui

Serie B

Il caso Catania sconvolge l’estate della Serie B.  “La prima reazione e’ sicuramente un grande dolore, perché lavoriamo ogni giorno per rendere comunque credibile e per aumentare la reputazione del nostro contesto, quindi questa e’ una notizia che ci lascia sgomenti”. Cosi’ il presidente della Lega di Serie B, Andrea Abodi, a Sky TG24 HD, in merito all’inchiesta, denominata I treni del goal, che ha colpito alcuni dirigenti del Catania che, secondo gli inquirenti etnei, avrebbero comprato delle partite del campionato di calcio Serie B appena concluso. “Bisogna reagire immediatamente – ha spiegato il numero uno dei cadetti – e continuare il nostro lavoro, l’impegno verrà ulteriormente moltiplicato. Mi auguro che le cose vengano chiarite, che si sappia la verità il prima possibile e che comunque, di fronte a certi fenomeni, la risposta in caso di conferma sia dura, e faccia capire che il nostro mondo non e’ disposto ad accettare nessun tipo di accomodamento o accordo – ha concluso Abodi – che mortifichi il campo e il valore sportivo di una competizione”.

  •   
  •  
  •  
  •