Salernitana, Lotito esonera Menichini. Tra i possibili sostituti Simone Inzaghi, De Zerbi e Atzori

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

lotito lazio bilancioLa decisione era presa da tempo ma gli innumerevoli impegni calcistici ed extra calcistici non avevano consentito fino ad ora al patron Lotito di dedicarsi con attenzione alle guida tecnica della Salernitana. Dopo un incontro odierno tra il direttore sportivo della salernitana e Lotito è stato sancito l’esonero del tecnico Menichini, autore della promozione dei granata in serie B con la vittoria dello scorso campionato di legapro dopo un lungo ed appassionato duello con il Benevento. Si aspettà solo l’ufficilità ma ormai è tutto deciso. Menichini dunque non siederà sulla panchina della Salernitana nel prossimo campionato di serie B. Diversi i nomi che già erano circolati ancora prima dell’esonero e che ora diventano sempre più ricorrenti. La soluzione interna non è da escludere con la promozione dell’allenatore della primavera della Lazio primavera Simone Inzaghi che tanto bene ha fatto nelle ultime stagioni sfiorando pochi giorni fa lo storico triplete campionato, coppa italia e supercoppa italiana. Altri papabili sono Atzori, Camplone e quel Roberto De Zerbi che ha meravigliato tutti nell’ultima stagione di legapro alla guida dei satanelli del Foggia per il suo gioco spregiudicato e spumeggiante. Vedremo cosa deciderà alla fine il patron Lotito, sulla cui testa pende anche la vicenda della denuncia per tentata estorsione a seguito delle dichiarazioni del ds dell’Ischia Iodice. Intanto la Salernitana ha reso noto la data del ritiro precampionato che partirà il 12 luglio prossimo da Cascia in provincia di Perugia.

Leggi anche:  Dopo il rifiuto al Barcellona, il portiere si accasa in serie B!
  •   
  •  
  •  
  •