Modena: stop di un mese per Granoche

Pubblicato il autore: Elena Voltolini Segui

Modena Granoche infortunio

Lesione al muscolo semimembranoso della coscia destra tra il primo ed il secondo grado: tradotto circa un mese di stop per Pablo Granoche, la punta di diamante dell’attacco del Modena.

L’ecografia, effettuata questa mattina, ha purtroppo confermato le impressioni che si erano avute martedì sera quando il numero 32 canarino era uscito dal campo dopo uno scontro di gioco al 20′ del derby contro il Cesena (nella foto by LaPresse Granoche lascia il campo dopo l’infortunio).
Subito si era pensato a qualcosa di più di una botta o di uno stiramento e le impressioni a caldo dello staff medico hanno trovato conferma.
Per circa un mese il “Diablo” dovrà restare fuori dal rettangolo di gioco, il che significa saltare quattro o cinque partite: sicuramente non ci sarà contro Lanciano, Brescia, Latina ed Ascoli. Potrebbe rientrare contro Il Livorno, 10° giornata, o contro lo Spezia nel turno infrasettimanale immediatamente successivo.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Salernitana Cremonese: streaming e diretta TV

Il Modena perde così per un mese il proprio uomo-gol che, è verò, quest’anno non ha ancora scritto il proprio nome nella classifica marcatori, ma la scorsa stagione, con 19 reti è stato il goleador della squadra, realizzando oltre la metà dei 37 gol messi a segno dal Modena. Gol e sostanza per un uomo che là davanti è un vero e proprio punto di riferimento, la soluzione più sicura, quella cui affidarsi per risolvere una partita.

Orfano del proprio goleador, il Modena deve dare prova di maturità e riorganizzarsi. Le premesse non sono certo delle migliori, visto che in queste prime 4 giornate del campionato di Serie B i canarini hanno segnato una sola rete, firmata da Olivera. La chiave a disposizione di Mister Crespo potrebbe essere quella del gioco di squadra: se manca il giocatore che ha davvero il fiuto del gol e che è corsaro sottoporta, in rete bisogna provare ad andarci con azioni costruite da lontano o su palle inattive.

Leggi anche:  Serie B, anticipi e posticipi: il programma dall'11.a alla 17.a giornata

Toccherà a Crespo dipanare la matasse, puntando presumibilmente sul 4-4-2; toccherà agli attaccanti trovare il modo di finalizzare. Designati principali, quindi, Sowe, Stanco, Vestenicky, Luppi, ma ovviamente si cercano aiuti anche da centrocampo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: