B Italia, amichevole in famiglia finisce 2-1

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui

b Italia
E’ terminata  con una vittoria della squadra in maglia bianca per 2-1 la sfida in famiglia per la B Italia disputata questa mattina presso il centro tecnico di Coverciano. Il primo impegno stagionale per la rappresentativa azzurra composta dai migliori under 21 tesserati con le squadre della Serie B ConTe.it, ha visto protagonisti Bunino e Manconi che, con un gol per tempo, hanno regalato il successo alla loro squadra. Inutile nel finale il gol di Forte per gli azzurri. Nella gara, arrivata al termine di uno stage di due giorni, sono arrivati gol e spunti interessanti per mister Piscedda che ha potuto così testare da vicino le qualità dei ragazzi che già da dicembre saranno impegnati nelle prime amichevoli internazionali. Ad assistere alla gara anche il commissario tecnico della Nazionale under 21, Gigi Di Biagio, da sempre attento al lavoro del collega Piscedda, e quello dell’under 20, Alberico Evani.
Entrambi hanno voluto ribadire l’importanza di questa rappresentativa che ogni anno da nuova linfa alle Nazionali azzurre. Di Biagio ha sottolineato che “dalla B e dalla sua rappresentativa nascono giovani talenti che si possono mettere in luce per arrivare fino alle nazionali maggiori” e gli ha fatto Eco Evani ribadendo che “questi calciatori sono il futuro italiano e quindi vanno aiutati a crescere ed a migliorare”. In questo senso allora acquista un valore speciale il lavoro di Massimo Piscedda.
Lo stesso Piscedda parla di stage necessario “a questi ragazzi per prendere confidenza con il progetto e per il sottoscritto e i miei colleghi delle Under per capire chi in prospettiva può fare il grande salto. Mi è anche servito per valutare chi portare con me nei prossimi appuntamenti internazionali della B Italia”.La cronaca:

Primo tempo equilibrato con la gara decisa solo nel finale da un gol di Bunino per la squadra bianca. In avvio grande forcing degli azzurri con Petagna sugli scudi. L’attaccante dell’Ascoli prima serve un assist al bacio per Di Francesco che vede la sua conclusione neutralizzata da Minelli, poi ci prova direttamente dopo un’azione personale con il tiro che però non inquadra la porta. Intorno al 15° ancora Petagna fa tutto da solo: conquista un calcio di punizione al limite dell’area che poi calcia direttamente verso la porta. La barriera devia in corner.
Per vedere la reazione della squadra in maglia bianca bisogna aspettare il 21°: da azione di corner Semprini ha la migliore delle occasioni con un tiro ravvicinato su cui è strepitoso Fulignati che neutralizza anche il successivo tentativo di Manconi.
Al 34° arriva il gol che decide il primo tempo, è Bunino a sbloccare il match con un preciso destro dal centro dell’area di rigore dopo un assist perfetto di Berra. Il primo tempo si conclude praticamente qui.
Nella ripresa largo ai cambi con Piscedda che mette in campo i vari Pollace, Bentivegna, Dell’Orco, Di Noia e Talamo. La gara resta equilibrata con una grande occasione ancora per Petagna che potrebbe arrivare al pareggio al 18° con un tiro ravvicinato su cui però si oppone Minelli con un intervento strepitoso.
Tre minuti dopo è Bentivegna che prova il colpo di testa su cross di Pollace ma la mira è sbagliata e la sfera finisce alta sopra la traversa difesa da Minelli.
Al 30° arriva il raddoppio di Manconi: l’attaccante del Novara scatta sul filo del fuorigioco e batte Fulignati in uscita con un preciso diagonale.
Al 37° il definitivo gol del 2-1, ad accorciare le marcature è Forte che suoera fulignati con un destro preciso che si insacca alle spalle del portiere del Trapani.
Tabellino:
B Italia (Azzurri) 4-2-3-1: Fulignati; Belli (46’ Pollace), Biraschi, Mancini (55’ Dell’Orco), Minarini; Emmanuello, Palumbo; Belloni , Forte, Di Francesco (46’Bentivenga); Petagna.
B Italia (Bianchi) 4-3-3: Minelli; Berra, Cinaglia, Semprini, Gasbarro; Gerli, Deiola (46’ Di Noia), Crecco; Ricci, Bunino (46’ Talamo), Manconi.
Marcatori: 34’ Bunino, 30′ st Manconi, 37′ st Forte.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: