Serie B, anticipo Pescara-Pro Vercelli: parlano gli allenatori

Pubblicato il autore: Susanna Terribile

oddoSerie B, Anticipi . Per la nona giornata della serie cadetta non sono previste partite oltre la data di domenica 25 ottobre a causa del secondo turno infrasettimanale previsto dal calendario, di conseguenza gli anticipi si giocano tra oggi e domani: questo pomeriggio Pescara-Pro Vercelli alle ore 19 e Vicenza-Novara alle 21, sabato alle 15 Ascoli-Crotone, Bari-Entella, Brescia-Lanciano, Cagliari-Trapani, Como-Latina, Livorno-Modena, Salernitana-Cesena, Spezia-Avellino e Ternana-Perugia.
Anticipi e posticipi Serie B: Pescara-Pro Vercelli. Alle sette di sera i ragazzi di Massimiliano Oddo scenderanno in campo per sfidare gli ospiti della Pro Vercelli. Il match è già stato anticipato da tante parole da parte degli allenatori:

La formazione non cambierà molto rispetto all’ultima sfida. Purtroppo non avremo Germano che si va ad aggiungere agli altri infortunati. Questo è l’aspetto che più di disturba in questo momento perchè ci ha condizionato nel lavoro settimanale. Ho ancora qualche dubbio ma ci penserò bene nelle prossime ore. Per il momento non posso fare calcoli in vista della gara infrasettimanale. Valuteremo giorno per giorno. Sono soddisfatto dell’impegno dei ragazzi. Dobbiamo semplicemente crescere. Bisogna crescere nell’identità di squadra. Non basta giocare bene in casa e poi andare in gita in trasferta. La squadra deve essere tosta e tenace sempre. Le sorprese sono finite. L’allenatore è già stato cambiato una volta ed adesso dobbiamo creare qualcosa di concreto tutti assieme. Il Pescara è una delle squadre più in forma, con un attacco micidiale: Caprari, Cocco Lapadula sono giocatori importanti. Questo non ci deve preoccupare ma dobbiamo riproporre lo stesso spirito mostrato in casa anche a Pescara. I tre punti ti aiutano a lavorare bene e soprattutto ti danno la fiducia nei concetti di gioco. Mi fa paura il facile entusiasmo. Quando sono arrivato c’era un clima teso ma ho visto decisione nei ragazzi. Adesso potrebbe esserci un calo di tensione dopo una vittoria. Il mio compito è lavorare per trovare un equilibrio tra questi due aspetti psicologici. – Claudio Foscarini, CT Pro Vercelli.

Anche Oddo prepara la sfida con cautela:

Sicuramente quella con la Pro Vercelli sarà una sfida difficile perché la storia ci insegna che le gare contro quest’allenatore sono sempre difficili e che Foscarini verrà qui a cercare di strappare punti con un atteggiamento di difesa, sfruttando le ripartenze. per noi sarà una sfida difficile perché sappiamo cosa significa giocare contro squadre così. Dobbiamo creare, se abbiamo la fortuna di sbloccare il risultato sicuramente la partita prenderà un verso inaspettato. Dobbiamo stare attenti, il campionato ce lo insegna: squadre importanti non vincono, addirittura perdono e ci sono sempre risultati a sorpresa. Io credo che i margini tra una squadra e l’altra siano davvero mini, bisogna vedere l’organizzazione che ciascuna squadra ha e noi andiamo a trovare un allenatore, Foscarini, che mi sembra davvero molto organizzato. Della squadra deve cambiare poco, dobbiamo solo imporre il nostro gioco dappertutto, in casa e in trasferta. Solo qualche piccolo aggiustamento per avere più costanza e più certezze in campo. Noi meritiamo i punti che abbiamo. Io sono soddisfatto della squadra, forse avremmo potuto dimostrare più cinismo con la nostra rosa che è molto competitiva e nella quale non ci sono posti assicurati per nessuno. I titolari li decido per la forma fisica e la costanza.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Virtus Francavilla-Pescara, streaming e diretta tv Antenna Sud o Rai Sport? Dove vedere Serie C