Troppa Ternana poco Como, 4-0!

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello
Ternana-Como 4-0 (foto di Giulio Cardarello)

Ternana-Como 4-0 (foto di Giulio Cardarello)

Un 4-0 che non ammette repliche è il frutto del pomeriggio da sogno vissuto dalle Fere di mister Breda al Liberati di Terni, un pomeriggio che di contro, ha corrisposto all’incubo assoluto per i Lariani di Festa.

Davvero poca cosa infatti la squadra lombarda che lo scorso martedì aveva costretto al pari il Cagliari capolista, tutto questo nonostante importanti individualità come Ganz, Ebagua, Scuffet e la cerniera centrale difensiva composta dall’ex giallorosso Cassetti e dal giovane nazionale olimpico argentino Casasola.

E’ difficile pertanto un analisi corretta della sfida che ha visto una Ternana troppo superiore e straripante sotto ogni punto di vista: tattico, fisico e realizzativo.

LA CRONACA: Spinge subito sull’acceleratore la Ternana che al 5’ sfiora il gol con Avenatti che gira di poco a lato di testa un cross di Gigi Vitale.
Al 13‘ ancora un’occasione delle Fere con Scuffet abile a mettere in corner un tiro sul primo palo di Ceravolo.
Al 25’ il primo gol della Ternana. Falletti semina diversi avversari e supera Scuffet dall’interno dell’area. E’ il gol numero 1000 della storia delle Fere
Al 40 raddoppio umbro. In rete Felipe Avenatti di sinistro dopo una bella respinta del portiere lariano.
Girandola di sostituzioni ad inizio ripresa, nel Como escono Bentivegna e Jakimovski per Casoli e Fietta, nella Ternana il mastino del Quadraro Coppola rileva Furlan e dopo soli 15 minuti prima Gondo rileva Ceravolo per problemi alla caviglia e poi il mediano Palumbo entra al posto di Avenatti.

Leggi anche:  Serie B, probabili formazioni Cagliari-Venezia: le scelte di Liverani e Javorcic

Ternana-Como 4-0 Gondo festeggiato dai compagni (foto di Giulio Cardarello)Al 70‘ il 3-0! Primo gol in rossoverde per il giovane bomber di proprietà Viola Cedric Gondo bravo a sfruttare l’ennesimo errore di copertura dei ragazzi di Festa.
Al 73’ In rete anche Antonio Palumbo abile in area ad eludere due avversari e a bissare la rete realizzata la scorsa settimana a Vercelli. E’ il 4-0.
Il resto della gara scorre via con qualche folata offensiva della Ternana e il Como (abbandonato polemicamente dai pochi tifosi ospiti presenti) impegnato a non rendere ancora più pesante il passivo.

POST-PARTITA In Sala Stampa prendono la parola Mister Roberto Breda, il quale sottolinea di aver visto i suoi giocatori “Intensi e determinati per tutta la gara”.
Lo segue il centrocampista Paolo Grossi schierato a sorpresa nei due di mediana a protezione della difesa il quale ha definito la sua prestazione: “Buona ma è la squadra che cresce, avanti così
E soprattutto l’uomo in più della Ternana di questo periodo, Cesar Falletti che dichiara: “Gol 1000? Mi fa sentire ancora più una Fera, sono felice per la squadra

Leggi anche:  Dove vedere Cittadella-Ternana, streaming e diretta Tv

Ternana-Como 4-0 squadre in campo (foto di Giulio Cardarello)IL TABELLINO Ternana (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Valjent, Vitale (Cap.); Zampa, Grossi; Ceravolo (15′ st Gondo), Falletti, Furlan (1′ st Coppola); Avenatti (20′ st Palumbo). A disposizione: Sala, Masi, Meccariello, Lo Porto, Janse, Belloni. All.: Roberto Breda
Como (4-4-2): Scuffet; Ambrosini, Casasola, Cassetti, Marconi (Cap.); Bentivegna (1′ st Casoli), Bessa, Sbaffo (32′ st Gerardi), Jakimovski (1′ st Fietta); Ganz, Ebagua. A disposizione: Crispino, Ntow, Brillante, Scapuzzi, Benedicic, Borghese. All.: Gianluca Festa
Arbitro: Luca Pairetto (Nichelino)
Assistenti: Marco Zappatore (Taranto), Lorenzo Gori (Arezzo)
IV Ufficiale: Giuseppe Strippoli (Bari)Marcatori: 25′ Falletti, 40′ Avenatti, 70’ Gondo, 73′ st Palumbo
Ammoniti: Marconi (C) Spettatori: 2.988 (1.729 abbonati)
Fotografie originali di Giulio Cardarello

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,