Serie B: Salernitana-Crotone, probabili formazioni

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Crotone - SalernitanaMancano poche ore all’ inizio del lunch match delle 12:30 tra Salernitana e Crotone. Primo posticipo della 27^ giornata di Serie B. Scenderanno in campo allo stadio Arechi di Salerno. Squadre costrette a fare punti, in vista soprattutto della giornata di ieri ( sabato 20 febbraio) che ha visto alcune delle dirette concorrenti di entrambe le squadre, portare a casa punti pesanti. Ne ha bisogno come l’ acqua nel deserto la Salernitana che attualmente si trovano a -6 dalla salvezza diretta e a -4 dai play out, complici le vittorie di Ascoli e Modena.
Ne hanno bisogno, dal canto loro, i pitagorici di mister Juric che hanno il compito di provare, almeno, a tenere il passo di un Cagliari schiacciasassi che ha battuto, sempre ieri, il Pescara nello scontro diretto. Crotone che cerca quindi quella continuità persa, che ha permesso ai sardi, allenati da Rastelli e trascinati da Diego Farias, di effettuare la rimonta e di praticare anche il sorpasso. Calabresi a -6 in questo momento dalla vetta. Ma Juric e i suoi possono guardare il bicchiere mezzo pieno in quanto il Cagliari ha sì vinto, ma lo ha fatto contro la terza della classe, il Pescara, che ora è fermo a 48 punti con una gara in più. Possibilità concreta, dunque, di aumentare il vantaggio dalla terza posizione e di legittimare il 2° posto, utile comunque alla promozione diretta in Serie A.
Serie B che si conferma campionato pazzesco. Salernitana che può, se vogliamo, “gioire” della sconfitta della Pro Vercelli, diretta concorrente per la salvezza, che si è fatta rimontare addirittura 2 gol dall’ Entella. Mentre il rovescio della medaglia è rappresentato, come accennato in precedenza, dalle vittorie di Modena e Ascoli che riaprono i giochi salvezza e che inguaiano i granata. Importanti per la Salernitana anche le sconfitte di Como e Lanciano ( quest’ ultimo, tra l’ altro, ulteriormente penalizzato di un punto dalla Federazione) che rimangono ancorati alla zona rossa della classifica.

Leggi anche:  Dove vedere Monza-Reggina: streaming e diretta tv Serie B

Granata che arrivano a questo appuntamento dopo una settimana complicata. Ci sono state dure contestazioni degli ultras e dei tifosi in uno degli ultimi allenamenti all’ Arechi. Squadra ripresa in mano da Menichini poche settimane fa, il quale sembrava avesse riportato gioco e brillantezza. Smentita che è subito arrivata nella trasferta di Terni dove la Salernitana ne ha presi 4, lasciando intravedere segni di massima disorganizzazione difensiva e soprattutto segni di una profonda crisi anche al livello mentale.
Quella di oggi è una partita molto complicata per ripartire o, almeno, per provare a farlo. Ma la Salernitana ha l’ obbligo di provarci. Non può più perdere punti per strada. Il Crotone è la squadra migliore della Serie B in trasferta. Fin ora ha conquistato, lontano dallo Scida, ben 25 punti. I campani, però, in casa rendono meglio e perdono sicuramente meno. Incontro apertissimo e dal difficile pronostico, ma si preannuncia, sicuramente, divertentissimo.
Novità di formazioni per la Salernitana: fuori Zito ed Empereur, al loro posto Oiko e l’ esordiente Bagadur che farà coppia con Bernardini al centro della difesa.
Pochi dubbi invece in casa Crotone: tutti convocati. L’unica incertezza potrà essere l’ utilizzo di Claiton che non è al meglio. In preallarme Cremonesi.
PROBABILI FORMAZIONI:
Salernitana (4-4-2): Terracciano, Ceccarelli, Bernardini, Bagadur, Franco, Gatto, Moro, Odjer, Oikonomidis, Donnarumma, Coda.
A disp. Strakosha, Empereur, Pollace, Trevisan; Bovo, Pestrin, Zito; Bus, Tounkara.
Allenatore: Menichini
Crotone (3-4-3): Cordaz, Balasa, Cremonesi, Ferrari, Zampano, Capezzi, Barberis, Martella, Ricci, Budimir, Stoian.
A disp. Claiton, De Giorgio, Delgado, Festa, Nicoletti, Paro, Salzano, Di Roberto, Torromino.
Allenatore Juric
Arbitro: Ghersini

  •   
  •  
  •  
  •